“Creazione Fondo Alberghiero Valdostano: Salvaguardia e Sostenibilità per il Turismo Locale”

Date:

14 maggio 2024 – 17:49

Il presidente dell’Adava, Luigi Fosson, ha condiviso il suo ambizioso progetto durante l’assemblea al Grand hotel Billia di Saint-Vincent. Propone la creazione di un grande Fondo alberghiero valdostano, dove gli albergatori potranno investire somme variabili da mille a 100 mila euro per acquistare strutture in vendita e mantenerle attive come hotel. Questa iniziativa permetterebbe di evitare la trasformazione degli edifici in appartamenti e garantirebbe la gestione efficiente delle strutture grazie a una società dedicata.Fosson ha illustrato diversi scenari in cui questa proposta potrebbe essere vantaggiosa, come nel caso di proprietari anziani che desiderano cedere la gestione ma mantenere l’integrità della struttura alberghiera. L’obiettivo principale è quello di preservare il patrimonio turistico della Valle d’Aosta, contrastando la chiusura annuale di numerosi hotel dovuta alla mancanza di successione generazionale.Inoltre, Fosson ha sottolineato l’importanza di leggi regionali che favoriscano i dipendenti del settore turistico, rifiutando qualsiasi forma di speculazione attraverso le camere destinate al personale. Per lui e per gli altri albergatori presenti all’assemblea, è fondamentale proteggere e reinvestire nel tessuto turistico della Valle d’Aosta anzicheeacute; cedere alle pressioni del mercato immobiliare che spesso trasforma le strutture ricettive in residenze private.Questa visione innovativa non solo mira a salvaguardare il patrimonio storico-alberghiero della regione, ma anche a promuovere un modello sostenibile di gestione e reinvestimento nel settore turistico locale.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related