Difficoltà per Milano dopo elezioni europee: Ftse Mib in calo, spread aumenta a 150 punti. Perdite per Mps, Banco Bpm, Unicredit e Bper. Leonardo e Saipem in ribasso. Brunello Cucinelli e Amplifon resistono.

Date:

11 giugno 2024 – 18:23

L’impatto delle recenti elezioni europee continua a farsi sentire sulle piazze finanziarie, con Milano che si trova in una posizione difficile, trainata dallo spread tra i titoli di Stato italiani e quelli tedeschi che ha registrato un aumento improvviso a 150 punti durante la giornata (scendendo poi a 145 alla chiusura dei mercati).Il Ftse Mib ha subito una flessione del 1,93%, scendendo al di sotto dei 34.000 punti, con i titoli di Stato in sofferenza e le vendite concentratesui bancari. Mps ha registrato una perdita del 4,93%, Banco Bpm del 4,35%, Unicredit del 3,75% e Bper del 3,61%.Tra gli altri titoli che hanno segnato un calo troviamo Leonardo (-4,5%), che al termine della sessione ha annunciato l’interruzione delle trattative per un’alleanza con Knds e Saipem (-4,13%), mentre Eni ha comunicato il collocamento del 10% delle sue azioni.D’altra parte, alcuni titoli sono riusciti a mantenere una performance positiva: Brunello Cucinelli (+0,93%) e Amplifon (+0,59%) hanno registrato lievi aumenti nonostante il clima di incertezza sui mercati finanziari.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Cantiere illegale a Roma: sequestrate le Residenze Lac, coinvolto assessore all’urbanistica.

19 luglio 2024 - 20:15 Nel contesto attuale di Roma,...

Ritorno alle radici: la rinascita di Luca Lauretti tra natura e artigianato

18 luglio 2024 - 14:15 Luca Lauretti è un uomo...

Controversia legale per il professor Massimo Galli: condannato per falso, ma assolto da accuse più gravi

17 luglio 2024 - 14:15 Il professor Massimo Galli, figura...