Generosità senza confini: un’eredità per i cani del canile comunale di Milano

Date:

25 maggio 2024 – 10:47

Un atto di generosità senza eguali è stato compiuto da una signora deceduta lo scorso 4 novembre, che ha destinato al canile comunale di Milano il 90% del suo patrimonio, pari a 328.352 euro. Questo gesto straordinario è stato accolto con gratitudine dall’assessora comunale Elena Grandi, la quale ha sottolineato l’importanza di questa donazione per sostenere i numerosi progetti della struttura e migliorare la qualità dei servizi offerti. Attualmente, il canile ospita 150 cani, molti dei quali appartenenti a razze considerate pericolose e quindi con poche possibilità di essere adottati, destinati a trascorrere la loro vita nella struttura. La delibera di giunta sottolinea che il lascito non richiede alcuna accettazione e che l’amministrazione intende rispettare pienamente la volontà della benefattrice destinando interamente la somma al canile municipale. È importante notare che in passato altri cittadini milanesi hanno destinato parte della propria eredità al canile, anche se in un caso recente si è verificata una controversia legale riguardante un secondo testamento che designava un’unica erede al posto delle associazioni precedentemente indicate.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

“Milano: solidarietà e resilienza dopo la tempesta notturna”

11 giugno 2024 - 21:51 Nel cuore della notte, Milano...

Violenta tempesta colpisce Lombardia: Milano e hinterland in emergenza

11 giugno 2024 - 22:08 La violenta tempesta che si...

Indagine per corruzione e malgoverno nell’organizzazione delle Olimpiadi: il ricorso al Tribunale del Riesame.

11 giugno 2024 - 19:02 L'ex dirigente della Fondazione Milano...