Il telelavoro è un’opportunità moderna, la scelta di due professionisti in cerca di flessibilità e libertà.

Date:

Esperti informatici viaggiano attraverso le città italiane, da Trieste a Palermo, per analizzare e ottimizzare i processi aziendali con l’utilizzo dei dati.

Elena Costa, data engineer, e Federico Caggiano, data scientist, sono due giovani fidanzati torinesi che hanno deciso di abbandonare la vita in città per vivere su una barca a vela. Questa scelta rappresenta il progetto di vita che li accompagnerà nei prossimi anni, un’esperienza che va oltre la semplice convivenza e si trasforma in un’avventura costantemente alla ricerca di nuove scoperte e sfide. La loro Jeanneau Sun Odyssey 43 diventa così non solo un mezzo di trasporto, ma anche la loro casa galleggiante, pronta ad accoglierli durante le loro navigazioni attorno all’Italia.Partendo da Marina di Ravenna in Romagna e dirigendosi verso Imperia in Liguria, Elena e Federico intraprendono un viaggio che va ben oltre i confini geografici: è un viaggio interiore alla ricerca di sé stessi e del proprio posto nel mondo. Lontani dalla frenesia della città, trovano nella quiete del mare e nella vastità dell’orizzonte una nuova dimensione di libertà e autenticità.La decisione di vivere sulla barca non è stata presa a cuor leggero: è frutto di una lunga riflessione sulle proprie priorità e valori. La pandemia ha agito da catalizzatore, spingendoli a interrogarsi sul significato profondo delle proprie scelte di vita. Il desiderio di avventura si mescola alla consapevolezza della crisi climatica in corso, creando un mix esplosivo di motivazioni che li spinge a seguire il proprio istinto e a abbracciare un nuovo stile di vita più sostenibile ed ecologico.Il profilo Instagram @atena.sailing diventa così il canale attraverso il quale condividono con il mondo le tappe del loro viaggio, le emozioni provate tra le onde del mare e i tramonti infuocati che dipingono il cielo d’arancio. Ogni foto racconta una storia fatta di coraggio, determinazione e amore per la natura, ispirando chiunque voglia seguire le proprie passioni senza timore dei cambiamenti.Elena e Federico incarnano l’idea che sia possibile realizzare i propri sogni anche in tempi incerti come quelli attuali: basta avere il coraggio di lasciarsi guidare dal vento e dall’amore per la libertà. La barca diventa così non solo un mezzo di trasporto, ma anche un simbolo della loro rinascita personale e della volontà di esplorare mondi nuovi all’insegna dell’autenticità e dell’avventura.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Una festa magica: ricordi di gioia e spensieratezza.

La sera del 4 maggio, si era immersa nell'atmosfera...

Episodio violento a Vigne Nuove: giovane romano arrestato per tentato omicidio.

Durante le prime ore del 12 giugno, nella tranquilla...

Il Roma Pride celebra la diversità e l’uguaglianza: Schlein difende i diritti Lgbtqia+ con fermezza.

L'arcobaleno dei diritti si manifesta con forza e determinazione...