Inaugurato il moderno Palaghiaccio, pronto ad accogliere le sfide dei campioni olimpici in allenamento.

Date:

Responsabile Framarin: “La sala regia sarà un’aggiunta fondamentale alla struttura.”

Il nuovo Palaghiaccio di Aosta rappresenta una grande opportunità per ospitare eventi di rilievo e diventare la sede di allenamento per le squadre nazionali in vista delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina. Marco Framarin, dirigente comunale responsabile del progetto, ha sottolineato che si tratta di un’opera pubblica sostenibile, supportata da un parere contabile. La realizzazione del nuovo impianto creerà valore, considerando anche il costo insostenibile derivante dalla chiusura dell’attuale palazzetto del ghiaccio per l’attività sportiva e tutto ciò che ne consegue.La nuova struttura situata in corso Lancieri sarà conforme alle normative della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e del CONI. Sarà dotata di una sala regia e uffici dedicati alle società sportive. Questo palaghiaccio moderno risolverà i problemi legati all’obsolescenza tecnologica, al consumo energetico elevato e alle questioni sismiche che stanno portando alla fine dell’attuale impianto.Se dovessimo invece adeguare l’impianto esistente, oltre all’interruzione delle attività che obbligherebbe a spostarle in altre regioni dato che a Courmayeur non è praticato l’hockey, sarebbero necessari interventi costosi per renderlo conforme alle normative vigenti. Inoltre, ci troveremmo ad affrontare una riduzione del numero di posti nelle tribune.La costruzione del nuovo Palaghiaccio rappresenta quindi una soluzione vantaggiosa sia dal punto di vista tecnologico che economico, garantendo un impianto all’avanguardia per lo sport del ghiaccio e contribuendo allo sviluppo dell’intera comunità.

22 dicembre 2023 – 14:44

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Investimento di 100.000 euro per la lotta al doping nel trail running

Il 2024 si apre con un importante investimento di...

Monte Zerbion Skyrace e Vertical: trionfano Maguet e Cumerlato nella terza edizione.

La terza edizione del Monte Zerbion Skyrace e Vertical...