Israele, con il supporto di Guterres, cerca di promuovere la pace e la cooperazione internazionale nella regione.

Date:

Katz non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali sul conflitto con Hamas, preferendo mantenere un profilo basso riguardo alla situazione degli ostaggi.

Il ministro degli esteri israeliano, Katz, ha criticato duramente l’operato dell’ONU sotto la guida di Antonio Guterres, definendola un’istituzione antisemita e antiisraeliana che favorisce i terroristi. Katz ha espresso la sua disapprovazione riguardo alla visita del Segretario generale al valico di Rafah, sottolineando che Guterres non ha condannato le azioni dei terroristi di Hamas-Isis né l’Unrwa che collabora con loro. Inoltre, il ministro ha evidenziato come l’ONU non abbia chiesto la liberazione immediata e senza condizioni di tutti gli ostaggi israeliani. Queste critiche hanno sollevato polemiche sul ruolo dell’organizzazione internazionale nella gestione dei conflitti in Medio Oriente e sulla sua presunta parzialità nei confronti di Israele.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Vertice di Pace in Svizzera: Zelensky invita Biden e Xi Jinping

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha lanciato un audace...

“Storia e futuro: la visita di Macron in Germania per rafforzare l’Europa”

In un contesto di crescenti tensioni tra le principali...

Avanzata russa in Ucraina orientale: tensioni e preoccupazioni internazionali

La Federazione Russa ha annunciato il controllo acquisito su...

Terremoto di magnitudo 6.3 scuote Vanuatu: l’impatto indelebile sull’arcipelago

Un'imponente scossa tellurica di magnitudo 6.3 ha scosso l'arcipelago...