Nuova competizione, ‘Cattura l’incontro’, aperta a registi e produttori per stimolare idee innovative.

Date:

Nuova iniziativa della Commissione Cinematografica per la produzione di brevi film.

La Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste inaugura il 2024 con un’iniziativa innovativa: il lancio della prima edizione di ‘Match e catch’, un concorso dedicato ai registi e ai soggetti produttivi valdostani. L’obiettivo di questa iniziativa è quello di creare una sinergia tra autori e produttori al fine di realizzare cortometraggi documentari legati al territorio della Valle d’Aosta. Il concorso si articola in tre fasi distinte.La prima fase, denominata ‘Call for projects’, è rivolta ai registi maggiorenni residenti in Valle d’Aosta che hanno un progetto di documentario in fase di sviluppo e che intendono completarlo entro il 28 febbraio 2025. Tra le numerose proposte ricevute, la Film Commission Vda selezionerà sei progetti che avranno l’opportunità di accedere alla fase successiva e ricevere una formazione specifica sul pitch.La seconda fase del concorso è dedicata all”Evento industry’, aperto ai soggetti produttivi valdostani. Durante questo evento, i registi selezionati avranno l’opportunità di incontrare le imprese interessate a produrre un cortometraggio documentario entro il 28 febbraio 2025. Questa fase, chiamata ‘Industry’, si svolgerà in presenza per due giorni nel mese di marzo dell’anno corrente e sarà seguita da incontri individuali tra registi e produttori, durante i quali sarà possibile approfondire le possibilità di collaborazione.L’ultima fase del concorso riguarda l’assegnazione dei premi in denaro. La giuria, basandosi sui feedback forniti sia dai registi che dai produttori, selezionerà i due progetti vincitori e i soggetti produttivi che seguiranno la realizzazione del cortometraggio. La valutazione terrà conto della disponibilità e della collaborazione di entrambe le parti coinvolte. Il primo classificato (regista e produttore) riceverà un premio di 15.000 euro, mentre il secondo classificato riceverà un premio di 13.000 euro. Inoltre, sia l’autore del cortometraggio che il produttore associato al progetto riceveranno un premio di 500 euro ciascuno. L’annuncio dei progetti vincitori avverrà tra marzo e aprile 2024.Con questa iniziativa, la Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste intende promuovere la creatività dei registi valdostani e favorire l’incontro tra autori e produttori per valorizzare il patrimonio culturale e territoriale della Valle d’Aosta attraverso la produzione di cortometraggi documentari di qualità.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

“Letture Altre”: giovani di Aosta contro il disagio sociale

La terza edizione di "Letture Altre" si terrà ad...

“Carlotta Marricco trionfa a Aosta: finalisti dell’Incipit Offresi pronti per la sfida finale”

La giovane ventiseienne aostana, Carlotta Marricco, talentuosa videomaker, ha...

Estate al Forte di Bard: l’étoile Sergio Bernal e una serata con i big degli anni ’80

Il 27 luglio la grande danza con l’étoile Sergio...

“Una noche con Sergio Bernal”: danza, passione e tradizione spagnola al Forte di Bard

Sergio Bernal, acclamato come il re del flamenco e...