Nuove misure per la tutela dei minori, con la creazione di un registro nazionale e l’istituzione di un osservatorio specifico.

Date:

Nuova proposta di legge per la tutela dell’ambiente presentata in Parlamento. La discussione è prevista per giovedì prossimo durante l’assemblea plenaria dei deputati.

Il disegno di legge in esame presso il Consiglio dei ministri introduce importanti novità per la tutela dei minori in affidamento, tra cui la creazione di un registro nazionale e uno in ogni tribunale, insieme all’istituzione di un Osservatorio nazionale dedicato al monitoraggio delle pratiche e alla promozione di ispezioni. Queste misure sono fondamentali per prevenire abusi e garantire il pieno rispetto del principio del superiore interesse del minore sancito dalla Convenzione sui diritti del fanciullo. Il riordino del sistema degli affidi è una priorità per il centrodestra, come confermato anche dalla premier Giorgia Meloni durante un intervento alla Camera. Il registro nazionale conterrà informazioni dettagliate sulle strutture di assistenza pubbliche e private, sulle famiglie affidatarie e sul numero di minori collocati in ciascuna struttura a livello provinciale. L’Osservatorio Nazionale si occuperà dell’analisi dei dati forniti dalle regioni e dagli enti locali, al fine di individuare eventuali criticità nel sistema degli affidi e segnalarle alle autorità competenti. Inoltre, dovrà redigere annualmente una relazione da presentare al ministro della famiglia e alle Camere. Nei tribunali sarà istituito un registro specifico per i minori soggetti a provvedimenti di collocamento o affidamento, con particolare attenzione ai casi che richiedono l’intervento della forza pubblica o la riunificazione familiare. È prevista anche la comunicazione al Dipartimento per la giustizia minorile dei dati relativi agli allontanamenti dei minori entro 30 giorni dall’adozione del provvedimento. Queste misure rappresentano un passo importante verso una maggiore trasparenza e controllo nel settore dell’affidamento minorile, garantendo il rispetto dei diritti fondamentali dei bambini e degli adolescenti.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

“Autonomia differenziata in Italia: tra divisioni e coesione nazionale”

L'attuale dibattito sull'Autonomia differenziata sta assumendo toni sempre più...

La competenza del Ministro della Cultura in discussione: l’importanza della corretta conoscenza storica e culturale.

Il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha recentemente suscitato...

“Pirateria audiovisiva: 2 miliardi di euro persi per l’economia italiana”

La pirateria audiovisiva rappresenta un grave problema per l'economia...

“La battaglia di Ilaria Salis: difendere i diritti abitativi con coraggio e determinazione”

Ilaria Salis, eurodeputata di Avs, ha recentemente condiviso sui...