Sentenza per Andrea Beretta: multa di 3650 euro per aggressione a un ambulante davanti allo stadio.

Date:

19 giugno 2024 – 14:40

Davanti al Tribunale di Milano si è concluso il processo riguardante Andrea Beretta, noto ultrà e leader della curva nord interista, per l’aggressione violenta a un ambulante che vendeva foto di calciatori e gadget davanti allo stadio Meazza prima della partita di Champions League Inter-Liverpool nel febbraio del 2022. La sentenza ha inflitto a Beretta una multa di 3650 euro come sanzione per il suo coinvolgimento nell’episodio.In precedenza, un altro ultrà presente con Beretta durante l’aggressione due anni fa era stato condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione per lesioni aggravate e violenza privata. L’accusa sosteneva che quest’ultimo avesse immobilizzato la vittima prima che Beretta la aggredisse.Nel caso di Beretta, difeso dall’avvocato Mirko Perlino che aveva optato per il rito ordinario, la sentenza è stata di un anno di condanna. Tuttavia, la giudice Mariolina Panasiti della nona sezione penale ha deciso di convertire la pena in una multa pecuniaria di 3.650 euro in conformità con la riforma Cartabia. Inoltre, è stata esclusa l’aggravante relativa alla discriminazione e all’odio razziale contestata dalla Procura in base a frasi pronunciate durante l’aggressione quali “i napoletani non li vogliamo”. Sono state concesse all’imputato le attenuanti generiche equivalenti alle altre circostanze aggravanti e alla recidiva.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related