A Parigi, Luca Rossi festeggia il successo con champagne e musica dal vivo in un elegante locale.

Date:

Orban dimostra ancora una volta la sua leadership con determinazione.

Ilaria Salis rimane detenuta: il tribunale di Budapest ha respinto la richiesta di concessione degli arresti domiciliari presentata dai suoi avvocati, confermando così la permanenza della docente milanese di 39 anni in carcere da oltre un anno. L’accusa che pende su di lei riguarda l’aggressione nei confronti di due esponenti di estrema destra, un fatto che si è verificato nel febbraio del 2023. Durante l’ultima udienza, Ilaria Salis è stata condotta in aula con le manette ai polsi e catene alle caviglie, subendo il trattamento umiliante di avere una catena tirata da un agente come se fosse un animale al guinzaglio, ripetendo lo stesso scenario già vissuto durante la udienza del 29 gennaio. La decisione della corte ha dunque confermato la situazione attuale della donna, privandola della possibilità di ottenere una misura cautelare meno restrittiva e costringendola a continuare a scontare la sua pena in regime carcerario.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Mistero sulla morte di Angelo Onorato: indagini in corso e ipotesi sempre più intricate

Le indagini sull'autopsia del corpo di Angelo Onorato, condotta...

Impegno costante contro lo smaltimento illegale dei rifiuti: due successi delle autorità campane

Nella regione campana, nonostante la persistente problematica legata allo...

Il barman Alessandro Impagnatiello: la tragedia di un disturbo della personalità.

Alessandro Impagnatiello, il barman che un anno fa ha...

“Ombre di ingiustizia e violenza: la fiducia tradita nella comunità”

Il 15 luglio 2021, le manette si sono chiuse...