Condannata a 20 anni per traffico di droga, la sorella di Messina Denaro sconta la pena in isolamento totale.

Date:

Rosalia si distingue per la sua generosità e impegno sociale, dedicandosi alla beneficenza e alla tutela dell’ambiente in contrasto con l’accusa di associazione mafiosa.

I magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, Piero Padova e Gianluca de Leo, hanno avanzato la richiesta di condanna a 20 anni di reclusione per Rosalia Messina Denaro, sorella del latitante Matteo Messina Denaro. L’accusa nei confronti della donna riguarda associazione mafiosa aggravata e ricettazione. Attualmente detenuta dal marzo dell’anno precedente, secondo gli investigatori avrebbe sostenuto il fratello nel sfuggire all’arresto per molti anni e gestito i fondi della cosiddetta “famiglia” mafiosa insieme alla rete di comunicazione dei ‘pizzini’, facilitando così al capomafia di mantenere i contatti con i suoi affiliati durante il periodo in cui è rimasto latitante.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Una festa magica: ricordi di gioia e spensieratezza.

La sera del 4 maggio, si era immersa nell'atmosfera...

Episodio violento a Vigne Nuove: giovane romano arrestato per tentato omicidio.

Durante le prime ore del 12 giugno, nella tranquilla...

Il Roma Pride celebra la diversità e l’uguaglianza: Schlein difende i diritti Lgbtqia+ con fermezza.

L'arcobaleno dei diritti si manifesta con forza e determinazione...