Covid-19. “L’oca in quarantena”: un gioco per insegnare le regole ai bambini. Scaricalo qui, è gratis!

Date:

Covid-19. “L’oca in quarantena”: un gioco per insegnare le regole ai bambini. Scaricalo qui, è gratis!

“Esci senza mascherina? Indietro di una casella”. “Hai portato la spesa agli anziani che ti vivono accanto? Raddoppia il tiro”. “Picnic con gli amici al parco? Non ci siamo proprio! Indietro quattro caselle”. “Ricordi sempre di sternutire nel gomito? Avanti di una casella”. Ai tempi del coronavirus anche il famigerato gioco dell’oca cambia le sue direttive poste su ogni casella e si trasforma in un divertente ed educativo passatempo  in grado di far comprendere ai bambini, giocando, il difficile momento che tutto il mondo sta vivendo.

Ecco che in questo periodo di restrizioni “L’oca in quarantena” diventa uno strumento divertente non solo per passare del tempo insieme, ma per insegnare ai più piccoli le regole comportamentali per sconfiggere il covid-19 e i termini e le figure che ruotano attorno a quest’emergenza.

Come funziona il gioco? 

Ogni casella conquistata è caratterizzata o da un testo o da un disegno colorato che riguarda nozioni e comportamenti corretti e scorretti da adottare o meno durante la pandemia. Previo lancio dei dadi, il giocatore che finisce su una casella che riporta un’azione che evita il diffondersi del virus viene premiato con un bonus che facilita l’avanzamento; contrariamente i comportamenti pericolosi arrecano delle penalità. Qualche esempio?  “Sei andato al supermercato senza guanti, retrocedi di due caselle”; “ Ti sei lavato bene le mani, avanza di due caselle”. O ancora: “ Sei in attesa del risultato del tampone, stai  fermo per un turno”. “Hai usato più disinfettante di quanto ne servisse per cui qualcun altro dovrà farne a meno, retrocedi di quattro caselle”.

Covid-19. “L’oca in quarantena”: un gioco per insegnare le regole ai bambini.

Una sola regola! 

Naturalmente vince chi arriva primo al traguardo finale; ma attenzione: il giocatore che lancia il dado e arriva al traguardo superando l’ultima casella, deve tornare indietro di tante caselle quante sono i punti che eccedono il traguardo stesso.

L’oca in quarantena”, le ideatrici

 “L’oca in quarantena” è stato ideato dalla Prof.ssa Paula Benevene, docente di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e dalle studentesse del corso di laurea magistrale in Psicologia, Maria Vittoria Bigliardo, Mirifique Icyimanishaka e Paola Mazzarone. “Mettiamo questo gioco a disposizione di tutti, gratuitamente – spiega la Prof.ssa Paula Benevene”. Tutti noi ci abbiamo lavorato gratuitamente – aggiungono Bigliardo, Icyimanishaka e Mazzarone – divertendoci e mettendo in pratica gli insegnamenti appresi a lezione. Insieme abbiamo realizzato un gioco da tavolo educativo e vogliamo renderlo disponibile per chiunque ne abbia bisogno: genitori, insegnanti ed educatori”.

Dove scaricare gratuitamente il gioco e il dado?

È possibile scaricare gratuitamente il tabellone del gioco e il dado qui https://www.lumsa.it/coronavirus-un-gioco-dell’oca-spiegare-la-quarantena-ai-bambini

Covid-19. “L’oca in quarantena”: un gioco per insegnare le regole ai bambini.
- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Tragedia a Muscat: comunità unita nella solidarietà e nella ricerca di giustizia

Nella tranquilla capitale dell'Oman, Muscat, si è verificata una...

“Limitazioni ai giornalisti russi a New York sollevano dubbi sulla trasparenza”

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è giunto...

Ottimismo a Tokyo dopo la festività nazionale e i commenti di Powell

La Borsa di Tokyo ha iniziato la prima seduta...