Emergenza a piazza Bengasi: residenti in stato d’incredulità e disperazione

Date:

10 luglio 2024 – 10:45

La situazione di degrado e illegalità che coinvolge piazza Bengasi e i suoi dintorni si estende fino ai Giardini Maiocco, generando un clima di disagio e disturbo per i residenti di corso Caio Plinio. La presenza costante di spacciatori all’interno dei giardini, con gruppi che variano da 10 a 20 persone, non solo sconvolge la quiete pubblica con attività illecite svolte all’aperto senza alcun timore, ma si prolunga fino alle prime luci dell’alba con giochi rumorosi, urla, musica ad alto volume e comportamenti vandalici che deturpano l’area destinata ai bambini. Questa situazione ha gettato noi residenti in uno stato d’incredulità e disperazione, percependoci abbandonati dalle istituzioni che sembrano non intervenire adeguatamente per arginare tale emergenza. È frustrante constatare come coloro che commettono reati in un luogo dedicato alla gioia dei più piccoli godano di una sorta di protezione privilegiata rispetto a noi cittadini onesti. Inoltre, durante il Kappa Futurefestival svoltosi recentemente nei pressi della zona interessata, si sono verificati danneggiamenti alle auto dei residenti e furti perpetrati proprio all’interno delle vetture parcheggiate nelle vicinanze del luogo dell’evento. Questo ulteriore episodio ha contribuito a peggiorare ulteriormente la percezione di insicurezza e impunità che regna in quest’area della città, richiedendo interventi immediati e decisi da parte delle autorità competenti per ristabilire la legalità e garantire la sicurezza dei cittadini.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

La Torre Newcleo: simbolo di innovazione e progresso a Torino

23 luglio 2024 - 11:45 La città di Torino si...

Emergenza erba alta al Parco della Pellerina: cittadini preoccupati per la mancata manutenzione.

23 luglio 2024 - 11:45 Il parco della Pellerina, noto...

Inaugurazione XII Legislatura Regione Piemonte: Speranze e sfide per il futuro

23 luglio 2024 - 09:45 L'insediamento del Consiglio regionale della...