Episodio di intimidazione a Caivano: solidarietà al prete antimafia.

Date:

Nel cuore di Caivano, un ennesimo episodio di intimidazione ha scosso la comunità locale, quando un uomo armato di coltello è stato fermato mentre cercava di avvicinarsi al prete antimafia don Maurizio Patriciello durante il consueto saluto ai fedeli. La notizia è stata riportata dal presidente della commissione antimafia Chiara Colosimo, che ha espresso solidarietà e vicinanza al coraggioso sacerdote. Il lavoro instancabile di don Maurizio nell’evangelizzazione e nella lotta contro la criminalità organizzata è fondamentale per liberare quelle terre dall’oppressione, e noi saremo sempre al suo fianco in questa battaglia per la giustizia e la libertà, ha sottolineato Colosimo.Secondo fonti investigative, l’uomo identificato come Vittorio De Luca, suocero del boss Domenico Ciccarelli, non è riuscito ad avvicinarsi a don Maurizio prima che gli agenti lo bloccassero. De Luca, 74 anni e con problemi psicologici noti, era già stato coinvolto in episodi simili in passato. Dopo essere stato allontanato dagli agenti, si è recato spontaneamente alla Volante della Polizia di Stato presente sul posto e ha consegnato loro l’arma da taglio in suo possesso prima di essere denunciato.L’episodio mette ancora una volta in evidenza la fragilità delle persone coinvolte nel mondo oscuro della criminalità organizzata e il coraggio necessario per contrastarlo. La presenza costante delle forze dell’ordine e il supporto della comunità sono fondamentali per proteggere coloro che si battono per un futuro migliore in queste terre martoriate dalla malavita.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Vertici UE: tensioni e divergenze durante summit europeo

Durante l'incontro dei capi di stato è emersa una...

Il 2024: anno significativo per la NATO con aumento della spesa militare tra gli alleati europei.

Il 2024 si prospetta come un anno significativo per...

Manifestazione unitaria per difendere la Costituzione e l’unità nazionale

La situazione attuale ci offre una motivazione in più...