Esecuzione autopsia su bambina deceduta: ipotesi omicidio colposo a Aosta

Date:

Nella giornata di lunedì prossimo, è prevista l’esecuzione dell’autopsia sul corpo della bambina di due anni deceduta nella notte tra il 10 e l’11 giugno presso l’ospedale Beauregard di Aosta. Questo incarico sarà affidato all’anatomopatologo torinese Giovanni Botta, il quale sarà affiancato da un altro esperto del settore. Si ipotizza che si tratti di un omicidio colposo.Durante le operazioni autopsiali potranno partecipare consulenti dei possibili indagati – la cui identità al momento rimane sconosciuta – e dei familiari della piccola, i quali sono assistiti dall’avvocato Davide Sciulli. L’indagine è sotto la supervisione del pm Francesco Pizzato.La bambina era stata ricoverata in ospedale nella notte tra il 9 e il 10 giugno per un malessere. Dopo aver ricevuto cure nel reparto di Pediatria, era stata dimessa poicheeacute; considerata in buone condizioni e mandata a casa. Tuttavia, lunedì pomeriggio i familiari l’hanno riportata in ospedale poicheeacute; il suo stato non era migliorato completamente. Sono stati eseguiti ulteriori controlli e trattamenti medici. Per precauzione, è rimasta sotto osservazione nella struttura sanitaria. La situazione si è aggravata nella tarda serata quando le sue condizioni sono peggiorate improvvisamente e alle 3 del mattino si è verificato il decesso per cause ancora sconosciute.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Avviso meteo per la Val d’Aosta: rischio idrogeologico per intense precipitazioni.

Il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un avviso...

‘Inaugurazione de ‘L’Aquilegia’: un passo avanti nell’housing sociale in Valle d’Aosta’

L'inaugurazione di 'L'Aquilegia' rappresenta un importante passo avanti nell'ambito...

Tragedia sul Monte Rosa: alpinista morto e ferito in incidente in vetta.

Un tragico incidente ha colpito due alpinisti sul versante...

Chiusura totale della via italiana al Cervino per lavori di sicurezza

La sindaca di Valtournenche, Elisa Cicco, ha emesso un...