22.8 C
Italy
giovedì, 8 Dicembre, 2022
Home Moda FENDI: ELEGANZA FUTURISTICA, Autunno/Inverno 2020-2021

FENDI: ELEGANZA FUTURISTICA, Autunno/Inverno 2020-2021

L’autunno/Inverno 2020 -2021 di Fendi si tinge di eleganza futuristica. La sua donna, audace e rigorosa, sfoggia “abiti corazza” che trasudano di femminilità, di rigore e di distinzione. A metà fra una dama e una guerriera – combattuta fra il desiderio di conquistare e quello di sedurre – questa donna è impaziente di rimarcare, attraverso i suoi outfit, il totale controllo di se stessa e del suo essere femmina; ridisegnando, così, il concetto e l’espressione di femme fatale.

Lusso e geometrie, in un gioco di volumi e consistenze 

Le aderenze e le morbidezze si sommano tra loro, mentre i volumi e le trasparenze coprono e scoprono la silhouette. La collezione punta molto sulle geometrie e le maniche ne sono le assolute protagoniste e diventano, così, portavoce di uno stile che ammicca all’arte dell’architettura. La rigidità delle forme si scontra con le caratteristiche materiche dei tessuti (pelle, lana chiffon) rimarcandone in questo modo sensazioni tattiche e visive completamente diverse. I total look di pelle smorzano la loro rigidità puntando sulle gonne plissettate; mentre i tessuti più morbidi si lasciano sedurre da tagli, cuciture, finiture, particolari che sottolineano le forme evidenziandole e donandole un’inflessibilità solo apparente.

È un gioco di equilibri e di contrasti – volto a rendere soffice ciò che è inflessibile e rigido ciò che è delicato – che non risparmia nessun capo del guardaroba femminile; insomma un vero e proprio fil rouge che accomuna bluse, cappotti, pellicce, cardigan… 

Calzature e accessori: non chiamateli complementari

Le calzature e gli accessori sono protagonisti indiscussi di stile e di certo non godono di luce riflessa; in alcuni casi sono, perfino, in grado di prendersi tutta la scena.

Nuance,  paisley e macchie di ghepardo

Tra i colori primeggiano il nero, il rosa cipria, le sfumature di grigio, il giallo e il verde oliva.

Le fantasie si concedono cicliche maxi estensioni di due singoli dettagli presi in prestito da due diversissimi mondi: l’animalier – e nello specifico la macchia di ghepardo – e la paisley – la goccia dalla punta ricurva declinata in innumerevoli varianti raffigurata nel motivo ornamentale del boteh.

Ilaria Venturini Fendi, a un anno dalla scomparsa di Karl Lagerfeld, firma personalmente una collezione ricca d’interessantissimi spunti e di nuovi concetti d’espressione che non rinnegano il lavoro a quattro mani del passato; ma ne riflettono la forza e gli insegnamenti. 

Salvatore Paglia
Vivere senza banalità? Uno scopo. Smettere di mangiare il salato dopo il dolce? Una sfida perenne. L’amore per la scrittura? Un incontro senza colpo di fulmine, sfociato in un’inarrestabile passione e caratterizzato da “licenze poetiche”. Ciò che mi riesce bene? Regalare sorrisi agli estranei, rimpinzarmi di schifezze sul divano vestito come se dovessi andare alla Scala e perdermi negli occhi di anziani e bambini.
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Al via quarto bando per programma monitoraggio di ponti e viadotti

Prosegue l’impegno per il monitoraggio tramite sensori di mille ponti e viadotti lungo la rete Anas (Gruppo Fs Italiane). Da oggi, infatti, è...

“Volto, Anima del Corpo”, dal 12 novembre a Palazzo Ferrero e Palazzo Gromo Losa di Biella

Dal 12 novembre 2022 al 22 gennaio 2023 nella storica cornice di Biella Piazzo, nei due complessi di Palazzo Ferrero e...

I wrestlers di San Marino alla prova del Live con il pubblico

Dopo anni di registrazioni della serie tv, vanno alla prova del Live con il pubblico. Primo ottobre...

Mobilità estiva: sulla rete stradale in gestione traffico intenso nel primo weekend di grandi partenze

Traffico intenso ma generalmente scorrevole sui circa 32 mila chilometri di rete stradale e autostradale gestiti da Anas (Gruppo FS Italiane). Il fine settimana,...