22.8 C
Italy
giovedì, 6 Ottobre, 2022
Home Eventi Fiera di Sant’Orso 2020: 30 e 31 gennaio nel centro storico di...

Fiera di Sant’Orso 2020: 30 e 31 gennaio nel centro storico di Aosta

Un viaggio lungo 1020 anni, un motivo di orgoglio per ogni valdostano e un magnifico omaggio da offrire a tutti gli ospiti che verranno a trovarci da ogni parte del mondo – dichiara l’Assessore alle Finanze, Attività produttive e Artigianato Renzo Testolin. – La Foire, grazie ai nostri 1000 artigiani, sarà ancora una volta una stupenda vetrina del savoir faire tradizionale della nostra regione, un unicum nelle Alpi e un ottimo esempio di cosa la Valle d’Aosta può offrire quando c’è unità di intenti. Sarà ancora una volta – prosegue l’Assessore Testolin – l’esempio di come la nostra comunità abbia piacere di riconoscersi con orgoglio nella propria cultura, nelle proprie tradizioni, nel proprio territorio e nei suoi valori. Grazie a tutti coloro che con impegno e disponibilità contribuiranno a rendere all’altezza del suo ruolo la 1020a edizione della Foire.

Conferenza stampa di presentazione

Saranno 1.119 gli artigiani partecipanti, di cui 908 nel settore tradizionale ed equiparato, 188 nel settore non tradizionale e 23 per quanto riguarda i corsi e le scuole di artigianato. Dei 908 del settore tradizionale ed equiparato, 81 sono gli iscritti all’Atelier des Métiers, il padiglione di Piazza Chanoux che ospita tradizionalmente gli artigiani professionisti.

Il Padiglione enogastronomico ospiterà 71 imprese valdostane che proporranno ai visitatori i prodotti tipici della nostra terra. Anche quest’anno sarà riproposta l’iniziativa Cuisine de rue, occasione per gustare, nella splendida scenografia del Teatro Romano, i piatti preparati con i prodotti proposti da 13 imprese del Padiglione enogastronomico.

La 1020a edizione della Foire sarà inaugurata giovedì 30 gennaio alle ore 8.00, presso la Porta Praetoria, cuore della manifestazione, in compagnia del gruppo folkloristico Li Tsoque d’Ayas. Qui verrà impartita la tradizionale benedizione degli artigiani da parte del Vescovo di Aosta, Monsignor Franco Lovignana, e verrà issato da parte della Polizia locale lo storico stendardo della Police des Marchés. A seguire la Banda Municipale di Aosta allieterà, con la propria musica, artigiani e visitatori durante tutto il percorso della Fiera.

Dalle 14 alle 18, alla Cittadella dei Giovani di Aosta, si terrà la 15a edizione della Veillà di Petchou, il tradizionale appuntamento dedicato ai più piccoli promosso dal centro Europe Direct Vallée d’Aoste dell’Assessorato Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti.

Alle ore 18.00, nella Chiesa di Sant’Orso, avrà luogo la Messa solenne dedicata agli artigiani. Prenderà quindi il via la tradizionale Veillà, con la partecipazione di gruppi folkloristici e con la distribuzione gratuita di brodo e vin brûlé. Dalle ore 21.00, in piazza Chanoux, balli folk animati da Pitularita con Vincent e Rémy Boniface e altri ospiti.

Info e programma su: www.fieradisantorso.it

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

I wrestlers di San Marino alla prova del Live con il pubblico

Dopo anni di registrazioni della serie tv, vanno alla prova del Live con il pubblico. Primo ottobre...

Mobilità estiva: sulla rete stradale in gestione traffico intenso nel primo weekend di grandi partenze

Traffico intenso ma generalmente scorrevole sui circa 32 mila chilometri di rete stradale e autostradale gestiti da Anas (Gruppo FS Italiane). Il fine settimana,...

I giovani e il mercato del lavoro: tanti giovani non cercano lavoro. Non hanno voglia o i salari sono troppo bassi?

La fascia d’età canonicamente considerata dall’Istat 15-34 anni, per rilevare la percentuale dei giovani occupati in Italia, sconta evidentemente il fatto che i minori...

L’inferno alle porte di casa: allevamento di bovini ed equini da carne detenuti allo stato semi-brado

Allertati da una segnalazione, abbiamo trovato puledri di pochi mesi agonizzanti, vitelli così debilitati da non reggersi sulle zampe, animali così...