Generalissimo Vannacci: l’outsider che minaccia il sistema consolidato

Date:

11 giugno 2024 – 04:35

Il confronto con Francisco Franco potrebbe sembrare appropriato non solo per un generale, ma per un Generalissimo. Con ben 536 mila preferenze alle spalle, corrispondenti ai voti dei cittadini italiani che hanno scelto la Lega e scritto il nome di Vannacci sulla scheda elettorale, questo toscano si è imposto come una figura outsider, noncheeacute; estraneo al partito padano. La sua presenza ha rappresentato una svolta cruciale per il destino incerto della Lega, tanto da farlo già intravedere come un possibile sabotatore del sistema consolidato. “Con Salvini costruiremo qualcosa di strabiliante”, afferma con determinazione. Le Elezioni Comunali ed Europee del 2024 sono seguite in diretta con trepidazione: chi sono i vincitori? Quali sono i risultati? In Europa, Von der Leyen parla di lavoro all’interno di una vasta coalizione. I risultati delle elezioni regionali in Piemonte e comunali a Bari e Firenze vengono scrutati con attenzione. E cosa accadrà ora nel Parlamento europeo? Salvini conferisce la sua benedizione a Vannacci, sentendosi debitore nei suoi confronti e consapevole della necessità di proteggersi dagli attacchi provenienti da un fronte interno ostile che non glielo perdonerà facilmente. Ma egli si gode il trionfo e inizia a cercare una dimora a Bruxelles dove continuare la sua battaglia politica.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Giovane consigliere comunale di Alba Cuneo pronto a dare voce ai giovani per il cambiamento

23 giugno 2024 - 13:35 Riccardo Spolaore, nato nel 2006,...

“Elezione di centouno Comuni italiani: sfide e ballottaggi in diverse città”

23 giugno 2024 - 10:37 Il panorama politico italiano si...

“Crisi e riflessioni nel Movimento 5 Stelle: il passato glorioso e il presente incerto”

17 giugno 2024 - 11:35 In un momento di profonda...