La Grande Invasione ad Aosta: autori, letture e incontri culturali in programma

Date:

La città di Aosta si prepara ad accogliere il festival La Grande Invasione, un evento che da dodici anni anima le strade di Ivrea. Il Teatro Giacosa sarà il palcoscenico della serata inaugurale prevista per venerdì 31 maggio, con Stefano Nazzi che presenterà il suo ultimo libro “Canti di guerra” e Francesco Costa con “Frontiera”, affiancati da Luca Sofri nella rassegna stampa del giorno successivo. Accento è la casa editrice ospite quest’anno, con due eventi imperdibili: Alessandro Cattelan racconterà la sua esperienza editoriale insieme a Matteo B. Bianchi, mentre Valentina Lodovini terrà un reading tratto da “Manuale di caccia e pesca per ragazze” di Melissa Bank.Il pubblico avrà l’opportunità di incontrare numerosi autori e autrici, partecipando agli incontri teatrali e al Salone Ducale. Jim Lewis, celebre scrittore statunitense edito in Italia da Sur, dialogherà con Alessio Torino su “Fantasmi di New York”, un romanzo che intreccia le storie di quattro personaggi diversi in modo sottile. Valeria Parrella presenterà la sua raccolta di racconti “Piccoli miracoli e altri tradimenti”, mentre Fabio Geda discuterà con Elena Varvello sul tema dell’affrontare l’età adulta, partendo dal suo libro “Tutto deve brillare”.Francesca Pellas esplorerà la vita dell’iconica Moana Pozzi insieme a Elena Stancanelli, evidenziando come l’attrice sia riuscita a emergere come figura pubblica al di là del mondo del cinema per adulti. Roberta Ferraris condurrà i presenti alla scoperta della natura della Valle d’Aosta attraverso la presentazione dei percorsi escursionistici della regione. Laura Marzi modererà gli incontri dedicati ai nuovi talenti letterari come Paolo Valoppi e Raffaele Cataldo.In programma anche lezioni quotidiane: sabato con l’antropologo Andrea Staid e domenica dedicata alla filosofia con Matteo Saudino. Previsti numerosi eventi per i giovani all’interno della Piccola Invasione.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Gran Paradiso Film Festival: rinascita e solidarietà a Cogne

Il Gran Paradiso Film Festival rappresenta un'occasione unica per...

La 48a edizione della Rencontre valdôtaine: celebrazione delle radici e dell’accoglienza

La 48a edizione della Rencontre valdôtaine si avvicina, un...

Culturété 2024: proposte culturali per l’estate in Valle d’Aosta

La programmazione prevista per il periodo dal 13 al 21 luglio 2024 nell’ambito...