La newsletter di Ryanair celebra le meraviglie dell’Italia settentrionale, ma l’aeroporto Sandro Pertini vede nuove rotte emergere mentre altre vengono abbandonate. Nuovi voli verso diverse destinazioni italiane e internazionali sono in programma, ma ci sono sfide da affrontare come la mancanza di voli low-cost per alcune mete popolari. L’aeroporto di Torino si posiziona rispettivamente nella classifica Assaeroporti per crescita passeggeri a maggio 2024, con Roma Fiumicino e Malpensa in testa seguiti da altri scali italiani.

Date:

11 luglio 2024 – 09:45

La newsletter di Ryanair, compagnia aerea leader in Europa, celebra le meraviglie dell’Italia settentrionale con i suoi clienti. Dai romantici balconi di Romeo e Giulietta a Verona al fascino glamour di Milano, dai deliziosi tortellini di Bologna al goloso tiramisù di Venezia, passando per la famosa Torre di Pisa. Tuttavia, mancano menzioni importanti come Palazzo Madama, il Museo Egizio e la maestosa Mole Antonelliana. Questo scenario introduce il racconto dell’aeroporto che vede nuove rotte emergere mentre altre vengono abbandonate.Secondo quanto riportato da Sagat, l’ente che gestisce l’aeroporto Sandro Pertini, nel 2024 sono già partiti quattro nuovi voli da Caselle: Dan Air per Bacau in Romania, Ryanair per Reggio Calabria e Crotone e Volotea per Comiso in Sicilia (anche se sospesa per luglio e agosto con ripristino previsto per il 5 settembre). A partire dal 2 agosto, Ryanair offrirà anche collegamenti verso Salerno e la costiera amalfitana mentre Turkish Airlines ha lanciato la tanto attesa linea verso Istanbul.Tuttavia, la Grecia rappresenta una sfida per l’aeroporto Sandro Pertini: dopo il 2022 sono state cancellate tutte le rotte verso isole come Creta, Rodi, Mykonos, Santorini e Skiathos oltre che verso Atene. Anche le destinazioni spagnole non sono da meno: Ibiza è facilmente raggiungibile ogni giorno ma bisogna recarsi in Lombardia per visitare Palma de Mallorca e Minorca insieme alle altre mete delle Baleari come Gran Canaria.Mancano voli low-cost per destinazioni come il Mar Rosso o paesi come Tunisia ed Egitto. L’assenza dei voli charter estivi è evidenziata da Valentino Magazz dell’associazione FlyTorino sottolineando come il 45% dei torinesi scelga altri scali. Bologna registra oltre un milione di passeggeri al mese rispetto ai circa 400mila di Torino nonostante entrambe affrontino la stessa concorrenza milanese.Il confronto con altre città pone Torino al ventottesimo posto su 41 nella classifica Assaeroporti per crescita passeggeri a maggio 2024 rispetto all’anno precedente e tredicesimo considerando i viaggiatori che preferiscono Caselle ad altri scali. Oltre a Roma Fiumicino e Malpensa superano Sandro Pertini anche Bergamo-Orio al Serio con 1 milione e 574mila passeggeri mensili seguita da Napoli con 1 milione e 303mila passeggeri mensili così come Catania con 1 milione e 185mila passeggeri mensili. Venezia conta invece un milione e 101mila passeggeri mensili seguita da Palermo con 886mila passeggeri mensili mentre Bari si avvicina…

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Operazione “Ombra”: il boss enigmatico Francesco Russo svelato dalla Polizia a Catania

24 luglio 2024 - 20:12 Francesco Russo, il boss enigmatico...

Pendolarismo estremo: la storia di Claudio Carastro, giovane laureato tra Milano e Catania

24 luglio 2024 - 16:40 Claudio Carastro, un giovane di...

Operazione Ombra della Dda di Catania: Custodia Cautelare per 25 Individui Legati alla Mafia

24 luglio 2024 - 07:40 La Polizia ha avviato un'operazione...

Operazione Dda Catania: 25 arresti per legami con clan Ercolano e cosca Santapaola

24 luglio 2024 - 06:59 Le forze dell'ordine stanno mettendo...