L’azienda Snam incrementa la sua quota azionaria al rigassificatore di Rovigo, raggiungendo il 30% di partecipazione.

Date:

Pratica la clausola di prelazione una volta che Vtti ha ottenuto il 70% delle azioni.

Snam ha recentemente aumentato la propria quota azionaria nel rigassificatore di Rovigo dal 7,3% al 30%. Questa mossa è stata motivata dall’esercizio del diritto di prelazione da parte di Snam, in seguito alla firma dell’accordo con Vtti, un’azienda olandese specializzata nello stoccaggio di energia e infrastrutture, che ha acquisito la maggioranza di Adriatic Lng. Questo significativo aumento della partecipazione azionaria evidenzia l’impegno e l’interesse crescente di Snam nel settore del gas naturale liquefatto e conferma la sua posizione strategica nel mercato energetico internazionale. La partnership con Vtti rappresenta un importante passo avanti nella consolidazione delle attività di stoccaggio e rigassificazione dell’energia, garantendo una maggiore sicurezza e stabilità nell’approvvigionamento energetico della regione. Inoltre, questo accordo permetterà a Snam di ampliare le proprie capacità operative e rafforzare la sua presenza sul mercato globale dell’energia, contribuendo così alla crescita sostenibile del settore.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Il FITD: Baluardo di Sostegno per le Banche di Minor Dimensione

Il Fondo Interbancario (FITD) si è dimostrato un baluardo...

Pagamento quinta rata rottamazione quater potrebbe essere posticipato fino a metà settembre.

Il termine per il pagamento della quinta rata della...

Crisi nell’industria assicurativa: l’insolvenza del gruppo Fwu preoccupa autorità e clienti

L'industria assicurativa è un settore complesso e regolamentato, in...