Liceo ‘Terragni’ di Olgiate Comasco vince concorso nazionale sulle bioplastiche

Date:

23 maggio 2024 – 18:10

Il liceo scientifico ‘Terragni’ di Olgiate Comasco (Como) si è distinto per la sua ricerca sulla sostenibilità e degradabilità dell’acido polilattico (Pla), il materiale predominante nella stampa 3D e destinato a diventare sempre più presente tra i rifiuti. Il progetto sulle bioplastiche intitolato ‘Pla: un futuro sostenibile?’ ha conquistato il primo posto nell’ottava edizione del concorso nazionale ‘Mad for Science’, organizzato dalla Fondazione Diasorin, che ha annunciato i vincitori oggi presso le Ogr di Torino, tra le otto scuole finaliste.Le scuole provenienti da diverse regioni d’Italia hanno dibattuto sul ruolo delle biotecnologie rosse, gialle e bianche nel contesto della medicina, salute, alimentazione, produzione alimentare e processi industriali, evidenziando come possano contribuire alla salvaguardia della salute umana e ambientale.Accanto al liceo comasco, premiato per l’approfondimento del tema, la solidità dei fondamenti teorici del progetto e la precisione metodologica nello studio sperimentale, si sono classificate due scuole che hanno affrontato il tema urgente della resistenza agli antibiotici.Al secondo posto si è piazzato il liceo scientifico ‘Da Vinci’ di Maglie (Lecce), con il progetto innovativo ‘Proactive S-Healing: colla chirurgica multicomponente per la protezione attiva delle ferite’, riconosciuto per l’originalità dell’approccio e il potenziale impatto sulla salute.Il terzo gradino del podio è stato conquistato dal liceo scientifico opzione scienze applicate ‘Newton’ di Chivasso (Torino) con il progetto ‘Studio dell’effetto di probiotici di ultima generazione (Vls#3) su ceppi di Lattobacilli coltivati in un ambiente 3D fluidodinamico’, premiato per la rigorosa struttura sperimentale e la fattibilità nel contesto educativo. Il vincitore riceverà un finanziamento di 75.000 euro per implementare il laboratorio scolastico, mentre il secondo classificato otterrà 45.000 euro e il terzo 30.000 euro. Gli altri cinque finalisti saranno premiati con una somma di 10.000 euro ciascuno.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related