L’Unione Europea apre un’indagine su Google, Microsoft, Facebook e Netflix per presunte violazioni della concorrenza.

Date:

Implementazione delle nuove normative digitali per regolare il mercato online e proteggere i consumatori, promuovendo la trasparenza e la concorrenza nel settore digitale.

La Commissione europea ha avviato un’indagine approfondita riguardante la conformità alle normative del mercato digitale (Dma) in merito alle politiche di Alphabet riguardanti il “steering” in Google Play e il ‘self-preferencing’ in Google Search, nonché le politiche di Apple relative al ‘steering’ nell’App Store e alla schermata di scelta per Safari, insieme al modello ‘pay or consent’ adottato da Meta.Inoltre, l’esecutivo comunitario ha messo in atto azioni investigative riguardanti la nuova struttura tariffaria introdotta da Apple per gli store alternativi delle app e sulle pratiche di classificazione messe in atto da Amazon sul proprio mercato. Queste analisi mirano a garantire una concorrenza equa e trasparente nel settore digitale, tutelando i consumatori e promuovendo l’innovazione.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Quattordicesime: sostegno economico e solidarietà per i lavoratori italiani

Le quattordicesime rappresentano un momento cruciale per milioni di...

Aumento tariffe polizze auto per eventi climatici in Italia: costi raddoppiati in 3 anni

Le tariffe delle polizze assicurative accessorie che proteggono le...

Tassi mutui in ribasso: opportunità per famiglie e imprese

Il mercato dei mutui per l'acquisto di abitazioni ha...

Accelerare e Migliorare la Crescita Economica dell’UE: L’Appello di Mario Draghi

L'Unione Europea si trova di fronte alla necessità impellente...