Martina Patti, condannata a 30 anni per l’omicidio della figlia Elena

Date:

25 giugno 2024 – 14:12

Martina Patti, la 25enne rea confessa dell’omicidio della figlia Elena, di quasi 5 anni, ha ricevuto una richiesta di condanna di trent’anni di reclusione da parte della Procura di Catania. L’orribile crimine è avvenuto nel giugno del 2022, quando la piccola è stata uccisa con un’arma da taglio e poi sepolta in un campo vicino alla loro casa a Mascalucia. La tragedia ha scosso profondamente la comunità locale e generato un’ondata di indignazione e tristezza tra i cittadini. La giovane madre si è resa responsabile di un atto tanto crudele e insensato che ha lasciato tutti senza parole. La richiesta della Procura riflette la gravità del gesto commesso e l’esigenza di giustizia per la piccola vittima innocente. Ora spetta al tribunale valutare le prove presentate e decidere sul destino di Martina Patti, mentre il ricordo di Elena continuerà a vivere nei cuori di coloro che l’hanno amata e persa così tragicamente.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Operazione “Ombra”: il boss enigmatico Francesco Russo svelato dalla Polizia a Catania

24 luglio 2024 - 20:12 Francesco Russo, il boss enigmatico...

Emergenza caldo in Italia: 13 città colpite da bollino rosso

17 luglio 2024 - 19:12 Le condizioni meteorologiche estreme stanno...