22.8 C
Italy
lunedì, 6 Aprile, 2020
Home Moda MOSCHINO Autunno Inverno 2020 – 2021: 100% VERSAILLES

MOSCHINO Autunno Inverno 2020 – 2021: 100% VERSAILLES

È ispirata ad una Maria Antonietta dei tempi moderni la donna che Moschino ha pensato per l’autunno inverno 2020 – 2021. Jeremy Scott, direttore artistico della Maison, porta in passerella tutta la vanità, i capricci, l’esuberanza e la sfrontatezza dell’ultima Regina di Francia. Innegabilmente Maria Antonietta fu un’icona di bellezza: in fatto di moda e di estetica il suo stile dettò legge nel Settecento e soprattutto nella vita mondana di Corte; inoltre sono davvero poche le Sovrane che hanno sollevato un interesse paragonabile a quello che suscita lei da oltre due secoli; lo stesso clamore che la sfilata ha provocato durante la Milano Fashion Week. Del resto, quando si parla di Moschino non può essere diversamente.

Gli abiti di Corte in chiave moderna 

Nel défilé gli abiti di Corte, sontuosi ed estremamente ampi, perdono molti metri di stoffa, riscoprono il jeans, il doppiopetto, la pelle; ma non rinunciano ai fiocchi, alla passamaneria, ai nastri e a multiformi decori. Ecco che i vari tagli strizzano l’occhio al mondo imprenditoriale, biker, rock e fetisch. In queste proposte le calzature, alte dall’allacciatura ad incrocio, assomigliano a dei veri e propri bustini, mentre nella parte alta del corpo il seno e la vita sono avvolti in splendidi corpetti che riprendono i colori e i motivi della gonna. Non mancano i tailleur sexy broccati in filato d’oro, i completi da damerino in denim abbinati agli jabot in pizzo, le camicie dai dettagli a palloncino, i minidress e le giacche con la coda. 

Gli accessori kitsch

Le collane e le cinture sono in perle o a maglia a catena, la bag a pane baguette si porta – come usanza vuole – sotto il braccio, mentre l’handbag è a forma di confezione da dolci o da torta multipiano ed è munita di manico. 

Il mondo di Lady Oscar 

La collezione respira Versailles in tutte le sue sfaccettature e le fantasie attingono a quei tempi e all’universo manga: impossibile, ad esempio, non riconoscere i personaggi del cartone animato Lady Oscar – ambientato proprio negli ultimi anni dell’Ancien Régime e in maniera piuttosto dettagliata alla vita di Palazzo. Non so voi, ma guardando la sfilata alcuni look ci hanno fatto venire in mente alcuni dei personaggi della serie animata: non solo la Monarca e Oscar François de Jarjayes, ma anche Madame du Barry, la Contessa di Polignac, André… abbigliati in chiave moderna. 

Estetica ed ironia, sfilano i “pastry dresses”

In perfetto stile Moschino anche in questa presentazione la componente estetica ed ironica è senz’altro centrale. A tal proposito, dopo gli accessori kitsch, ecco che le modelle indossano abiti a forma di torta: maxi creazioni rigorosamente glassate, super colorate e decorate. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Morto di coronavirus Sergio Rossi, maestro del Made in Italy

L'imprenditore calzaturiero, era ricoverato all'ospedale di Cesena Addio a Sergio Rossi, maestro delle calzature di lusso femminili,...

Animali da compagnia e COVID-19

L'Istituto Superiore di Sanità (ISS) fa chiarezza: "non esistono evidenze che gli animali contagino, sono incolpevoli vittime" «Non...

“Canzone sul balcone”: il ritratto dell’Italia vista dagli occhi di un artista di strada

Dal balcone della sua casa di Milano un artista di strada compone la sua "Canzone sul balcone": il video della canzone girato...

La quarantena crea picchi di traffico e rallenta la navigazione

L'EMERGENZA SANITARIA AUMENTA IL TRAFFICO INTERNET, CALANO VELOCITÀ E PERFORMANCE Le misure restrittive messe in atto nel mese...

COMMENTI