Nuova proposta legislativa per migliorare l’accesso ai servizi sanitari e ridurre i tempi di attesa nelle strutture ospedaliere.

Date:

Un’accorta gestione degli spostamenti tra le diverse località per garantire un adeguato supporto medico.

Il governo si sta concentrando sull’elaborazione di un piano per ridurre le liste d’attesa sanitarie, con particolare attenzione alle regioni che registrano un’elevata mobilità passiva. Questo fenomeno si verifica quando i pazienti sono costretti a spostarsi in altre regioni per ricevere cure mediche e il costo è sostenuto dalla loro regione di origine. Queste dichiarazioni sono state rilasciate dalla premier Giorgia Meloni durante la sua partecipazione alla trasmissione Fuori dal coro, trasmessa su Rete4. “Non posso ancora rivelare i dettagli – ha precisato – ma nei prossimi giorni e settimane verranno presentate le proposte concrete”. La necessità di affrontare questa problematica emerge come una priorità per migliorare l’accesso ai servizi sanitari e garantire un’adeguata assistenza a tutti i cittadini, indipendentemente dalla loro collocazione geografica.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Riforma legge intercettazioni: Nordio critica Cedu e propone cambiamenti

Il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, ha sottolineato con...

Integrazione scolastica degli alunni stranieri: sfida e soluzioni per il sistema educativo italiano

Il tema dell'integrazione scolastica degli alunni stranieri rappresenta una...

Confronto televisivo tra Schlein e Meloni: una sfida per il dibattito politico italiano

Durante il Festival della Tv di Dogliani, Enrico Mentana,...