Nuove misure di sicurezza implementate nel carcere di Brissogne per prevenire i tentativi di suicidio tra i detenuti.

Date:

Aumento preoccupante delle problematiche per la Polizia Penitenziaria: situazione critica in crescita.

Durante il 2023, la casa circondariale di Brissogne ha vissuto momenti critici che hanno richiesto un tempestivo intervento del personale di polizia penitenziaria per evitare dieci tentati suicidi da parte dei detenuti. Il sostituto commissario comandante Agrippino Renda ha sottolineato l’importanza di queste azioni durante la cerimonia per il 207º anniversario del Corpo, celebrata nell’Area megalitica di Aosta.Renda ha evidenziato variazioni nei dati riguardanti le attività legate alla gestione dei detenuti, con un aumento significativo degli eventi critici registrati nel corso dell’anno. Vi sono state 976 situazioni problematiche, tra cui violazioni delle norme penali, danneggiamenti ai beni dell’amministrazione e aggressioni al personale penitenziario.La popolazione detenuta attuale si attesta a 156 persone, con una media annuale di 125 presenze. È preoccupante il numero crescente di tossicodipendenti e stranieri presenti nell’istituto, spesso destinati a soggiorni brevi e con esigenze primarie che richiedono attenzione immediata rispetto al trattamento rieducativo a lungo termine.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related