“Opposizione politica attacca governo: tensioni sul ruolo della NATO e alleanza con Israele”

Date:

Le forze politiche di opposizione stanno attaccando con fermezza il governo, in particolare l’ala progressista del Parlamento si sta muovendo in modo compatto. Durante una seduta alla Camera, i rappresentanti del Partito Democratico, del Movimento 5 Stelle e dell’Alleanza Verdi-Sinistra hanno richiesto con urgenza un’informativa alla presidente del consiglio Giorgia Meloni e al ministro degli Esteri Antonio Tajani riguardo agli eventi che stanno avvenendo a Gaza. Tuttavia, ad accendere le tensioni è stata l’affermazione sul ruolo della NATO fatta dal candidato del PD alle elezioni europee Marco Tarquinio: “Se le alleanze servono a perpetuare i conflitti, è meglio scioglierle”, ha dichiarato. “Dobbiamo quindi considerare lo scioglimento dell’alleanza con Israele e magari, per quanto ci riguarda, la NATO in Europa, per costruire una nuova alleanza paritaria con gli Stati Uniti d’America”. Il commento sarcastico di Matteo Renzi non si è fatto attendere: “Tarquinio sembra voler rinnegare l’atlantismo degli ultimi 70 anni”. Anche Graham Watson, candidato agli Stati Uniti d’Europa, ha reagito all’affermazione di Tarquinio: “Sciogliere la NATO? Pensavo che questa richiesta fosse stata avanzata da Beppe Grillo a nome del Movimento 5 Stelle”. Anche Azione ha espresso dissenso: “Il PD sta facendo un passo indietro di mezzo secolo verso le sue radici di sinistra”, ha scritto Ettore Rosato. Molte delle posizioni espresse da Tarquinio non sono ben accolte da una parte del PD, come ad esempio la sua opposizione all’invio di armamenti in Ucraina.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related