Perquisizioni a Bruxelles e Strasburgo nell’ambito delle indagini sulle interferenze russe: coinvolto assistente del Parlamento europeo.

Date:

La polizia giudiziaria belga ha condotto stamattina una serie di perquisizioni a Bruxelles e Strasburgo, interessando la residenza e l’ufficio di un dipendente del Parlamento europeo, nell’ambito delle indagini sulle presunte interferenze russe. Questa operazione è stata comunicata dalla procura federale belga.Le perquisizioni effettuate presso gli uffici del Parlamento europeo a Bruxelles e Strasburgo, nell’ambito dell’inchiesta nota come Moscagate, coinvolgono Guillaume Pradoura, attuale assistente dell’eurodeputato populista olandese Marcel de Graaff. Fonti parlamentari e giudiziarie confermano quanto accaduto.L’assistente in questione ha precedentemente collaborato con l’eurodeputato tedesco di AfD Maximilian Krah e con il francese Nicolas Bay, all’epoca membro del Rassemblement National. Nel 2019, Pradoura è stato allontanato dallo staff del partito di Marine Le Pen a causa della diffusione di una foto contenente elementi antisemiti in cui appariva travestito da ebreo ortodosso.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Cambio significativo nel panorama mediatico slovacco: addio a RTVS, benvenuta STVR

La Slovacchia si prepara a un cambiamento significativo nel...

“La scelta di Babiš: un divorzio atteso da tempo con Renew Europe”

La decisione del partito di Andrej Babiš di abbandonare...

“Ano 2011 lascia Renew Europe: impatto sulle dinamiche politiche europee”

Il partito guidato dall'ex primo ministro ceco Andrej Babis,...

Alleanza Russia-Corea del Nord: una minaccia per la pace globale

La Russia e la Repubblica Democratica Popolare di Corea...