Pizza Napoletana sul Monte Bianco: record di altitudine e celebrazione a 3.000 metri

Date:

17 giugno 2024 – 14:04

Il prestigioso evento dell’Associazione Verace Pizza Napoletana si sposta sul Monte Bianco per celebrare il record della pizza più alta d’Europa. In occasione del quarantesimo anniversario dell’Associazione, è previsto un eccezionale spettacolo culinario che avrà luogo lunedì primo luglio alle ore 15, a oltre 3.000 metri di quota. Questa impresa straordinaria si svolgerà nel suggestivo scenario del villaggio alpino di Courmayeur, precisamente presso il punto più elevato della funivia Skyway Monte Bianco a Punta Helbronner. Qui, un team di esperti pizzaioli dell’AVPN darà inizio a un omaggio alla tradizione della vera pizza napoletana, di fronte a un pubblico proveniente da ogni angolo del pianeta, con la conduzione diretta del giornalista Renato Rocco sui canali social dell’Associazione.Antonio Pace, presidente dell’AVPN, sottolinea l’importanza di questo grande evento che si ispira al progetto “Pizza Napoletana no limits, no borders”, filosofia che da tempo contraddistingue l’Associazione e dimostra come la pizza napoletana abbia varcato confini geografici e barriere sociali grazie all’impegno costante degli ultimi 40 anni.La pizza napoletana autentica ha conquistato ogni continente e ha unito centinaia di milioni di appassionati di tutte le età e provenienze, confermandosi come un fenomeno sempre più diffuso a livello globale.In questa occasione speciale sul Monte Bianco si intende portare la pizza napoletana là dove non era mai giunta prima: sulla vetta più alta d’Europa. Un tributo ai 40 anni dell’AVPN e all’universo della pizza nel suo complesso. Un ringraziamento particolare viene rivolto a Renzo Testolin, presidente della Valle d’Aosta, Luigi Canova, direttore della Skyway e Mathieu Ferraris, sindaco di La Thuile per l’accoglienza calorosa e l’enorme interesse dimostrato nei confronti di questa iniziativa.Sarà allestita una postazione pizzeria nel punto culminante d’Italia dove verrà montato un forno a legna appositamente progettato per l’occasione dall’azienda Marana; uno strumento studiato per garantire le temperature necessarie alla preparazione della Vera Pizza Napoletana anche in condizioni atmosferiche estreme tipiche delle grandi altitudini.I protagonisti indiscussi di questa impresa saranno i maestri pizzaioli Domenico Martucci, Mirko D’Agata, Cristiano De Rinaldi e Pasquale Mormile sotto la guida del segretario generale Paolo Surace e dell’insegnante Salvatore De Rinaldi.In seguito alle celebrazioni sul Monte Bianco, dalle 16 in poi avrà luogo l’edizione dedicata ai bambini de “Il Pizzaiolo per un giorno” a La Thuile nella Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. Un momento pensato appositamente per i giovani che vedranno i maestri pizzaioli dell’Associazione guidarli nella scoperta dei segreti della vera pizza napoletana con le mani in pasta. La serata proseguirà con “Mille grazie in ricordo di Janira”, evento benefico dedicato alla nipote prematuramente scomparsa del maestro pizzaiolo Salvatore De Rinaldi durante il quale verranno preparate oltre 1.000 pizze nell’affascinante paesaggio valdostano con il ricavato devoluto all’Associazione Lesixiemesens A.P.S.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Avviso meteo per la Val d’Aosta: rischio idrogeologico per intense precipitazioni.

20 luglio 2024 - 12:38 Il Dipartimento di Protezione Civile...

Le città italiane nel 2024: da Aosta a Napoli, i costi della vita variano notevolmente.

20 luglio 2024 - 11:42 Il 2024 segna un'importante svolta...

Mostra artigianale estiva in Valle d’Aosta: tradizione e creatività in primo piano

20 luglio 2024 - 12:01 Durante la stagione estiva in...