Proposta di riforma della Serie A per maggiore autonomia e controllo reciproco.

Date:

La Serie A non intende fare marcia indietro, ma anzi propone una riforma per ottenere maggiore autonomia, ispirandosi al modello inglese in cui il veto della federazione è visto come una clausola residuale di salvaguardia. Secondo il presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, il sistema calcistico italiano soffre di arretratezza nei modelli organizzativi e di fragilità istituzionali a causa dell’eccessivo centralismo del potere nelle mani del presidente federale. Durante un’audizione al Senato per discutere le prospettive di riforma del calcio italiano, Casini ha sottolineato l’importanza di ridurre il potere della federazione e introdurre meccanismi di controllo reciproco per evitare derive autoritarie.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

L’addio commovente di Claudio Ranieri al Cagliari: un capitolo che si chiude con gratitudine e emozione.

Claudio Ranieri, l'allenatore che ha incantato i tifosi del...

Gasperini: rammarico per l’assenza di De Roon in finale Europa League

L'emozione predominante in me è l'ansia. È come se...

“Ranieri lascia il Cagliari: salvezza garantita e addio alla squadra sarda”

Claudio Ranieri ha deciso di lasciare il Cagliari dopo...

Il ritorno di Sven-Goran Eriksson all’Olimpico: un’occasione unica per celebrare una leggenda del calcio.

Sven-Goran Eriksson, celebre allenatore svedese dal prestigioso curriculum nel...