Richiesta di 4 milioni da parte della Corte dei Conti a politici valdostani per presunti illeciti finanziari.

Date:

Problemi di finanziamento ostacolano lo sviluppo dell’agricoltura zootecnica, compromettendo il settore e la sostenibilità delle aziende agricole.

La procura regionale della Corte dei Conti ha inviato notifiche a 16 destinatari, tra cui l’attuale presidente della Regione Valle d’Aosta Renzo Testolin (Uv), la senatrice Nicoletta Spelgatti (Lega) ed Emily Rini (FI), consigliera del ministro Tajani. L’accusa è di presunte irregolarità nell’erogazione di contributi per le rassegne zootecniche durante il periodo 2017-2018 da parte di membri di due giunte regionali dell’epoca. Il totale contestato ammonta a 4 milioni di euro. Tra i coinvolti ci sono anche due attuali assessori regionali e cinque consiglieri, con un’indagine condotta dalla guardia di finanza.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

“Marco Camandona: la sfida verso le vette del Pakistan senza ossigeno”

L'alpinista Marco Camandona, originario della Valle d'Aosta, si è...

Funerale della piccola valdostana: mistero sulla sua morte scioglierà il tempo

Giovedì 20 giugno, alle 10.30, si terranno i funerali...

Progetti di volontariato finanziati per lo sviluppo sociale in Valle d’Aosta

Sono stati recentemente annunciati i tre progetti selezionati per...