Sciopero prolungato nei supermercati: sindacati annunciano altre otto ore di protesta per rivendicare migliori condizioni lavorative.

Date:

I sindacati chiedono migliori condizioni lavorative per i dipendenti.

I sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno annunciato un nuovo sciopero di otto ore in protesta contro ciò che definiscono il “continuo lassismo di Federdistribuzione”. Dopo la chiusura del supermercato Lidl di Saint-Christophe e l’adesione a un contratto firmato da Confcommercio con aumenti salariali già definiti, i sindacati ribadiscono la necessità di rinnovare il contratto per le aziende associate a Federdistribuzione.Le mobilitazioni proseguiranno fincheeacute; non verrà rinnovato il contratto, evidenziando come sia fondamentale agire tempestivamente in questo senso. La mancanza di risposte concrete da parte di Federdistribuzione mette a rischio i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici, motivo per cui è necessario continuare la lotta attraverso scioperi e presidi su tutto il territorio nazionale.L’uscita di Lidl Italia dal contesto nazionale con 22 mila dipendenti è stata causata dal mancato rinnovo contrattuale dal 2019, una situazione che viene definita inaccettabile dalle organizzazioni sindacali. Questo episodio mette in evidenza la necessità urgente di trovare una soluzione al problema contrattuale per garantire condizioni dignitose ai lavoratori del settore distributivo.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related