22.8 C
Italy
lunedì, 23 Maggio, 2022
Home Moda VERSACE autunno/inverno 2020 2021: CE N’È PER TUTTI I GUSTI

VERSACE autunno/inverno 2020 2021: CE N’È PER TUTTI I GUSTI

Versace per l’autunno inverno 2020 2021 fa sfilare per la prima volta contemporaneamente la donna e l’uomo. Il motivo? Donatella Versace afferma: “Ho voluto presentare insieme le mie collezioni perché gli uomini e le donne sono ugualmente potenti.” Stesse stampe, stessi colori, stessa intensità, ma cambiano i dettagli, i tagli e le forme per meglio configurarsi alle diverse fisicità di lei e di lui. Qualche esempio? Lei non rinuncia alla sensualità: i suoi capi l’abbracciano e spesso si riducono notevolmente; mentre le spalle strutturate e la vita definita disegnano la silhouette. Lui, invece, si lascia coccolare da una vestibilità più ampia che non nasconde però l’aitante fisicità, ma le riserva una situazione di confort più agiata.

Uno sguardo alla collezione 

I completi sartoriali sono uniti da anelli gioiello, dove l’iconico motivo a greca riporta immediatamente la mente al marchio. Il jeans convive con la pelle, i minidress si fanno ancor più sensuali con l’ausilio della stampa animalier, le fantasie astratte e bicromate si coniugano a fantasie floreali dalle tonalità accese in un gioco di sovrapposizioni dove nessuno ne esce sconfitto. Entrambi i sessi, per la prossima fredda stagione, non hanno paura di mostrare le gambe… ma vi assicuriamo che c’è molto di più da vedere. 

VERSACE autunno/inverno 2020 2021

Mix di stili 

È un Versace che non ha perso l’esuberanza, ma è riuscito a dosarla combinando stili e fattori differenti. La collezione è concretamente molto variegata, ma ha un’intensità e una forza veramente tutta sua che riporta il marchio verso una consapevolezza e una ricerca diversa pur mantenendo i suoi canoni distintivi. Gli eccessi trovano così respiro in un equilibrio che mischia il formale al particolare inaspettato; il risultato riflette il desiderio di farsi notare senza per forza di cose esagerare e molto probabilmente rispecchia la volontà e il desiderio del mercato cosmopolita. La V di Versace diventa segno distintivo e assume un’identità barocca che ben si amalgama ad un contesto dove l’identità non tema la trasformazione. 

Colori e messaggi  

Molto nero rimarcato nei look total black, ma c’è spazio per una svariata scala di colori  come il rosso, il blu, il bianco, il fucsia, l’argento e il verde mixati con verve e naturalezza.  Di carattere anche gli accostamenti delle texture. Ancora da decifrare i  tagli al vivo su alcuni indumenti che si aprano come garbate fessure e lasciano intravedere la pelle nuda. A tal proposito ci domandiamo: sono  fiere ferite e cicatrici sfoggiate con nobiltà dalla griffe  che vogliono urlare  “siamo qui più forti che mai”, o… ?    

Salvatore Paglia
Vivere senza banalità? Uno scopo. Smettere di mangiare il salato dopo il dolce? Una sfida perenne. L’amore per la scrittura? Un incontro senza colpo di fulmine, sfociato in un’inarrestabile passione e caratterizzato da “licenze poetiche”. Ciò che mi riesce bene? Regalare sorrisi agli estranei, rimpinzarmi di schifezze sul divano vestito come se dovessi andare alla Scala e perdermi negli occhi di anziani e bambini.
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Domenica 22 maggio torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane

Il più grande museo diffuso d’Italia riapre le porte. Domenica22 maggio torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI), giunta...

“Sicurezza stradale in musica”: Gero Riggio vince la quarta edizione del contest musicale promosso da Anas e Radio Italia

Il cantautore Francesco Gabbani, testimonial del contest e special guest della giuria di esperti dell’evento che si è svolto a Milano...

La favola di Gabriele Giudici e Marco Placanica: quando il talento nasce in provincia (e conduce al successo)

Il dj e producer monregalese e il regista ligure protagonisti del director’s cut del video ufficiale della nuova Ducati Panigale V4...

Meet the Docs! Film Fest: la rassegna dedicata al cinema documentario torna a Forlì per la sesta edizione

Dal 18 al 22 maggio 2022 torna all’EXATR di Forlì Meet the Docs! Film Fest, la rassegna dedicata al cinema documentario....