Arte sulla natura, Saype crea un’opera d’arte verde ai piedi delle maestose montagne del Monte Bianco.

Date:

Nuova installazione artistica al Pavillon, offrirà una vista panoramica dalla Skyway.

Nella splendida cornice del Monte Bianco, si sta avvicinando una straordinaria opera d’arte creata da Saype, l’artista che ha fatto della pittura sull’erba il suo marchio di fabbrica. Considerato un pioniere del “field painting”, Saype è diventato famoso in tutto il mondo per i suoi grandiosi capolavori realizzati esclusivamente sull’erba, visibili solo dall’alto. Ciò che rende ancora più affascinanti le sue opere è l’utilizzo di vernici completamente naturali e biodegradabili, composte da elementi come carbone, gesso e proteine del latte.Saype farà tappa a Courmayeur tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, dove realizzerà la sua opera più imponente di sempre nei pascoli alpini che sovrastano la stazione intermedia di Skyway Monte Bianco: il Pavillon. Questo luogo magico sarà testimone della creazione dell’affresco temporaneo più alto mai realizzato da Saype. Gli spettatori avranno la fortuna di ammirare questa magnifica opera d’arte dalla funivia nel mese di luglio.Tuttavia, bisogna tenere presente che questa meraviglia artistica non sarà destinata a durare a lungo. Con il passare del tempo e la crescita dell’erba, l’opera gradualmente svanirà, lasciando spazio alla natura selvaggia che riprenderà il suo corso. Ma proprio questa fugacità rende ancora più preziosa ed effimera questa forma d’arte unica nel suo genere.L’arrivo di Saype ai piedi del Monte Bianco rappresenta un evento straordinario che unisce arte, natura e effimero. È un invito a riflettere sulla bellezza transitoria della vita, sull’impermanenza delle cose e sulla necessità di apprezzare ogni istante come se fosse un capolavoro destinato a svanire nel tempo.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Selezione Michelin: 146 hotel premiati in Italia con chiavi d’eccellenza

Michelin ha recentemente annunciato la sua prima selezione di...

Felice Casorati, l’arte che prende forma dall’animo, una danza di colori e emozioni che si materializza sulla tela.

Aosta, al Museo Archeologico Regionale, sarà possibile visitare la...

Il Forte di Bard ospita dal mese di dicembre il suggestivo Ritratto di signora, opera di Klimt.

Un'installazione per narrare la straordinaria epopea del tessuto. Il Forte...