Critica di Salvini sulla gestione dell’azienda Ita-Lufthansa come ennesima decisione europea irrazionale.

Date:

Il sindaco si preoccupa per l’andamento del turismo locale, puntando a favorire lo sviluppo sostenibile e la valorizzazione del patrimonio culturale.

Il ministro dei Trasporti Matteo Salvini ha recentemente criticato duramente l’Unione Europea definendo la vicenda Ita-Lufthansa come un’ennesima eurofollia proveniente da Bruxelles. Durante l’inaugurazione del nuovo svincolo sulla A4 nei pressi di Bergamo, Salvini è stato interrogato sulle richieste avanzate dalla commissione europea e ha risposto con fermezza affermando che il governo italiano, dopo anni di inerzia, intende garantire la sicurezza di migliaia di lavoratori, il diritto al volo per i cittadini italiani e favorire l’arrivo dei turisti nel paese. Tuttavia, Bruxelles sembra ostacolare questi sforzi, secondo Salvini, a causa degli interessi economici che si celano dietro le loro decisioni. Queste dichiarazioni evidenziano le tensioni esistenti tra l’Italia e l’UE riguardo alle politiche nel settore dei trasporti e mettono in luce la complessità delle relazioni tra i vari attori coinvolti.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related