Gut-Behrami trionfa nel superG di Kvitfjell, mentre Brignone si piazza sesta. La sciatica è una disciplina emozionante e competitiva.

Date:

La valdostana si scontra con ostacoli nella corsa alla Coppa del Mondo di specialità, ma il suo spirito combattivo non vacilla.

Federica Brignone si è classificata al sesto posto nel supergigante di Coppa del mondo disputato sulla pista di Olympiabakken a Kvitfjell, in Norvegia. Nonostante il suo impegno, la campionessa di La Salle ha terminato la gara con un ritardo di 31/100 rispetto alla vincitrice Lara Gut-Behrami, che ha dimostrato ancora una volta la sua abilità e si conferma sempre più leader della classifica generale della Coppa del Mondo.Al secondo e terzo posto si sono piazzate rispettivamente Cornelia Huetter (+0”12) e Mirjam Puchner (+0”13), entrambe provenienti dall’Austria e molto competitive sui tratti di scorrimento della pista. La competizione è stata estremamente combattuta, con differenze minime tra le atlete, e anche un piccolo errore ha influito sul risultato di Brignone, impedendole di mantenere la velocità necessaria per affrontare il tratto finale.Con questa performance, la valdostana si allontana dalla lotta per la Coppa del Mondo di supergigante, trovandosi attualmente al terzo posto in classifica a 94 punti dalla Gut-Behrami. La sfida continua domani con un altro supergigante a Kvitfjell, dove Brignone avrà l’opportunità di riscattarsi e cercare di migliorare la sua posizione in classifica.

02 marzo 2024 – 12:25

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

“Aosta 11100 Cup: Il grande torneo di calcio a cinque che coinvolgerà 500 giocatori”

La terza edizione dell'Aosta 11100 Cup si prepara a...

60º Giro ciclistico internazionale della Valle d’Aosta: sfide e tappe mozzafiato

Il 60º Giro ciclistico internazionale della Valle d'Aosta, dedicato...

Festa del Rugby 2024: tre giorni di passione ovale a Sarre

Dal 14 al 16 giugno, l'area sportiva di Sarre...

“La Valle d’Aosta: terra di sport e emozioni, tra Giro d’Italia e eventi di prestigio”

L'entusiasmo per l'arrivo del Giro d'Italia 2025 nella nostra...