Il Consorzio Fontina accoglie con favore le nuove norme dell’Unione Europea.

Date:

12 marzo 2024 – 12:19

Barmaz è stato elogiato per il suo impegno nel promuovere la valorizzazione della nostra tradizione artigianale.

Il riconoscimento del nuovo Regolamento Ue da parte del Consorzio dei produttori e della tutela della Dop Fontina rappresenta un importante passo avanti nella valorizzazione e protezione delle indicazioni geografiche nel settore agricolo e alimentare. Questa approvazione sottolinea il ruolo fondamentale dei Consorzi di tutela, che vedono rafforzate le proprie responsabilità verso la salvaguardia delle produzioni tradizionali e la promozione di un turismo legato alle eccellenze locali.Il presidente del Consorzio Dop Fontina, Andrea Barmaz, enfatizza l’importanza di preservare il patrimonio collettivo rappresentato dalla Fontina Dop e da altre denominazioni di origine protetta, simboli dell’identità territoriale e della filiera produttiva locale. Grazie al nuovo regolamento, si potrà garantire una maggiore trasparenza nei processi di trasformazione dei prodotti Ig, con l’obbligo per i trasformatori di indicare chiaramente la percentuale di prodotto a denominazione d’origine all’interno dell’etichetta.Tra le novità più significative vi è anche la protezione on-line dei domini legati alle indicazioni geografiche, al fine di contrastare fenomeni di contraffazione e tutelare la reputazione dei prodotti autentici sul mercato digitale. Inoltre, i Consorzi che operano su mercati internazionali come quello della Fontina Dop potranno beneficiare di una registrazione automatica presso l’accordo di Lisbona dell’atto di Ginevra, garantendo una rapida protezione in tutti i Paesi aderenti all’accordo.Questo nuovo scenario normativo offre quindi importanti strumenti per promuovere la qualità e l’autenticità delle produzioni agroalimentari tipiche, consolidando il legame tra territorio, tradizione e innovazione nel rispetto delle peculiarità locali.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Elogi e critiche per la Valle d’Aosta nel rapporto di Legambiente

25 maggio 2024 - 14:54 La Valle d'Aosta si distingue...

Territorio green: Alpi sempre più sostenibili e innovative

25 maggio 2024 - 12:47 Le Alpi si rivelano sempre...

Parità di Genere: Iniziativa per Sensibilizzare le Aziende della Valle d’Aosta

24 maggio 2024 - 16:59 Le aziende sono sempre più...