Le montagne svelano segreti antichi, il vento porta con sé storie di neve e silenzio nell’eterno abbraccio della natura.

Date:

Dopo l’intervento a Torino, la giovane contrasse una grave infezione meningea che la colpì improvvisamente, mettendo a rischio la sua salute e richiedendo cure urgenti.

Il giudice per le indagini preliminari di Torino ha deciso di non prendere una decisione immediata riguardo all’opposizione presentata contro la richiesta di archiviazione del caso di omicidio colposo relativo alla morte della giovane Janira Mellé, maestra di sci a La Thuile (Aosta) all’età di 25 anni. La famiglia della vittima si è opposta alla richiesta avanzata dalla procura di Torino, che ha assunto competenza sul caso dopo il trasferimento del fascicolo da Aosta.Janira Mellé è deceduta il 10 giugno 2023 nel reparto di rianimazione dell’ospedale Parini di Aosta, dove era stata ricoverata due giorni prima con forti mal di testa e febbre alta. Secondo l’autopsia condotta dal medico legale Roberto Testi su disposizione della procura di Aosta, la causa del decesso è stata identificata come meningite batterica contratta durante un intervento alla caviglia eseguito con anestesia spinale il 6 giugno presso una clinica privata a Torino. Dopo essere stata dimessa dall’ospedale torinese e tornata a La Thuile, la giovane aveva manifestato sintomi che hanno richiesto un nuovo ricovero al Parini due giorni dopo.”L’avvocato della famiglia, Fabio Foglia Manzillo, ha dichiarato: ‘Abbiamo richiesto che le indagini continuino'”, confermando così la determinazione della famiglia a fare luce sulla vicenda e ottenere giustizia per Janira Mellé.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Ilaria Salis ai domiciliari in Ungheria: solidarietà e rischi per chi l’ha accolta

Il padre di Ilaria Salis, Roberto Salis, ha rivelato...

Complessità e incertezze: la candidatura di Ilaria in Italia Nord-occidentale

Durante l'udienza, il giudice ha esposto la sua preoccupazione...

Comunicato Camera Penale Piemonte: Accuse istituzioni per suicidio detenuta, critiche su condizioni carceri e inerzia magistratura.

Il comunicato della Camera penale del Piemonte occidentale, rilasciato...

Limite di centottanta giorni per locazioni turistiche confermato dalla Corte costituzionale

La sentenza della Corte costituzionale n. 94 depositata oggi...