Nuova generazione valdostana si fa strada, nuove energie in primo piano a La Réunion.

Date:

“Un dibattito costruttivo con le parti interessate potrebbe portare a nuove soluzioni per affrontare le sfide attuali.”

La Jeunesse valdotaine esprime la propria gratitudine all’Union valdotaine per aver designato il giovane animatore principale come membro della commissione speciale, sottolineando il pieno supporto a Sylvie Hugonin per il suo impegno. Auspica che nelle fasi successive della Réunion si dia spazio a nuove figure e volti giovani, al fine di conferire maggiore credibilità al progetto e ispirare fiducia nel futuro dell’Union valdotaine e della Valle d’Aosta. La Jv auspica altresì un proficuo confronto con tutte le forze autonomiste che finora non hanno preso parte attivamente al progetto, promuovendo un percorso coordinato e condiviso tra gli autonomisti valdostani.Il movimento giovanile dell’Union valdotaine ritiene che un’iniziativa di tale portata debba coinvolgere la base unionista e autonomista, ascoltandone le voci e rendendola protagonista del cammino verso la creazione di un dibattito politico costruttivo e aperto, nell’ottica di raggiungere l’obiettivo finale nell’interesse della Valle d’Aosta. Solo attraverso questo approccio è possibile edificare un movimento unitario e coeso, in grado di affrontare con determinazione le sfide future.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

La Renaissance Valdôtaine: nuovo gruppo direttivo e strategia comune per il futuro

La riunione degli iscritti de La Renaissance valdôtaine ha...

Rivendita della sala cinema di Valtournenche: polemiche in Consiglio Comunale

Il Consiglio comunale di Valtournenche ha dato il via...

Accordo tra Rassemblement Valdôtain e Movimento Progetto Piemonte a Chiavari

Il Rassemblement Valdôtain e il Movimento Progetto Piemonte hanno...