Nuove opportunità di impiego previste per il 2023 nella regione valdostana, con un aumento del 2% di posti di lavoro disponibili.

Date:

16 marzo 2024 – 14:10

L’occupazione femminile raggiunge il suo picco in Italia con il 68,1% delle donne attive nel mondo del lavoro.

Nel corso del 2023, l’andamento dell’occupazione e della disoccupazione in Valle d’Aosta ha mostrato una tendenza positiva, come evidenziato dai recenti dati diffusi dall’Istat. Rispetto all’anno precedente, la percentuale di occupati nella fascia di età compresa tra i 15 e i 64 anni è aumentata dal 69,8% al 71,8%, posizionando la regione alpina subito dopo il Trentino Alto Adige con il 72,3%. A livello nazionale, l’aumento è stato del 1,4%, passando dal 60,1% al 61,5%, mentre nel Nord-ovest si è registrata una crescita del 1,1%, salendo da 67,5% a 68,6%. Nel dettaglio per genere, tra gli uomini l’occupazione è salita dal 73,5% al 75,4% (con un incremento anche nel Nord-ovest da 74,9% a 75,7%), mentre tra le donne si è passati dal 66% al 68.1%, cifra che rappresenta la percentuale più alta tra le regioni italiane.Per quanto riguarda la disoccupazione nello stesso arco temporale, il tasso in Valle d’Aosta è sceso dallo 5.4% al 4.1%, posizionandosi appena sopra il Trentino Alto Adige (2.9%) e allo stesso livello della Lombardia (4.1%). A livello nazionale la disoccupazione è diminuita dall’8.2% al ​​7.8%, mentre nel Nord-ovest si è registrato un calo dallo ​​5.6% al ​​4.8%. In particolare nella regione alpina il tasso di disoccupazione ha segnato una riduzione significativa sia tra le donne (passando dal ​​6.4% al ​​4.1%) – seconda solo alla provincia autonoma trentina con il ​​3.5%) – che tra gli uomini (scendendo dal ​​4.5% al ​​4.1%).Analizzando i dati relativi esclusivamente all’ultimo trimestre del anno in questione per la Valle d’Aosta emerge un aumento del tasso di disoccupazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: si passa infatti dal ​​3.7% al ​4​.%6​%. In particolare si registra un incremento della percentuale di uomini alla ricerca di lavoro (dal ​2​.%8​​​​​​​​​​​​​ ​al ​4​.%5) mentre quella delle donne rimane stabile al ​4​.%6). Parallelamente si osserva un aumento del tasso di occupazione nella regione alpina che sale dal ​69​.%9​​​​​​​​​​ %al ​71​.%8) : tra le donne si passa dal ​66​.%6) %al ​69​.%3), mentre tra gli uomini da ​73​.%3) %al ​74​.%3).

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

“CDP e enti locali pronti per il Nuovo Trasporto Alpino a Courmayeur”

28 maggio 2024 - 17:43 Cassa Depositi e Prestiti (CDP)...

“Accordo a Courmayeur per il progetto Nuovo trasporto alpino: sviluppo sostenibile e innovazione”

28 maggio 2024 - 14:13 È stato recentemente sottoscritto a...