Preoccupazione Eurocamera: lacune giudiziarie e minacce in Ungheria

Date:

L’Eurocamera ha espresso forte preoccupazione riguardo alle lacune nel sistema giudiziario ungherese, i conflitti di interesse e le minacce alla libertà dei media e ai diritti fondamentali presenti in Ungheria. In una risoluzione approvata con un ampio consenso, ottenendo 399 voti a favore, 117 contrari e 28 astenuti, gli eurodeputati hanno condannato anche la decisione della Commissione europea di sbloccare fino a 10,2 miliardi di euro di fondi UE precedentemente congelati a Budapest.Il testo emendato durante la discussione in aula ha raccolto il sostegno di diversi partiti politici rappresentati nel Parlamento europeo, tra cui il Ppe, i Socialisti Ue, Renew, Verdi e Sinistre. Al contrario, si sono espressi contro la risoluzione l’Ecr e l’Identità e Democrazia, comprese le delegazioni di Fdi e Lega.Questo voto riflette la preoccupazione diffusa per la situazione in Ungheria e sottolinea l’importanza di difendere i valori democratici e lo Stato di diritto all’interno dell’Unione Europea. La decisione della Commissione europea riguardante i fondi congelati evidenzia la necessità di monitorare attentamente il rispetto delle regole comunitarie da parte degli Stati membri al fine di garantire il corretto utilizzo delle risorse finanziarie dell’UE.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Decretato da Putin il 442: confisca beni USA in Russia

Il presidente russo Vladimir Putin ha recentemente emanato un...

Ondata di calore record in Messico: esperti lanciano l’allarme

Nel corso dei prossimi giorni, il Messico si troverà...

“Russia rafforza controllo su Andreevka: tensioni con Ucraina in aumento”

Le forze armate russe hanno rafforzato il loro controllo...