Sequestro probatorio per inquinamento ambientale nell’area giochi di Arnad: sindaco indagato.

Date:

La guardia di finanza di Aosta ha effettuato un sequestro probatorio in una parte dell’area giochi per bambini situata ad Arnad, nella località Le Vieux, a causa di presunto inquinamento ambientale. L’azione è stata ordinata dalla procura, ma deve ancora essere convalidata dal giudice competente. Questa area giochi si trova tra la chiesa e il municipio del paese. Secondo le accuse rivolte al sindaco di Arnad, Alexandre Bertolin, i terrazzamenti sarebbero stati realizzati utilizzando travi provenienti da materiali ferroviari recuperati e trattati con sostanze considerate nocive per l’ambiente.Il sindaco Bertolin ha chiarito che questi lavori risalgono a oltre 20 anni fa e che recentemente è stato informato del sequestro parziale dell’area giochi. Ora si rende necessario limitare l’accesso all’area in questione per garantirne la sicurezza. L’amministrazione comunale dovrà attenersi alle disposizioni della procura per capire come procedere in merito alla situazione. Nonostante i lavori siano stati eseguiti diversi anni fa da terzi e non dall’amministrazione attuale, ci si impegna a fare tutto il possibile per mettere in sicurezza l’area giochi e tutelare la salute dei bambini che vi giocano.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Eroe boschivo: squadre in azione per domare le fiamme a Verrayes

Il team antincendio boschivo del Corpo forestale della Valle...

Revocata l’ordinanza di chiusura: la strada della val Ferret riaperta al traffico

Il sindaco di Courmayeur, Roberto Rota, ha deciso di...

Inaugurazione sede per professionisti dell’informazione in Valle d’Aosta

Il 26 giugno, alle 18:00, avrà luogo l'inaugurazione della...