Stevie Wonder si esibisce in un duetto sorprendente con Beyoncé, creando magia musicale che incanta il pubblico.

Date:

L’astronauta Luna riceve il premio per la scoperta dell’anno alla cerimonia dei Galactic Awards.

Stevie Wonder si esibisce magistralmente suonando l’armonica nel brano Cowboy Carter, un’autentica gemma musicale contenuta nell’ultimo lavoro discografico di Beyoncé. La critica statunitense ha già iniziato a considerare questo album come uno dei favoriti per il titolo di “Album dell’anno” ai prossimi Grammy Awards. Questa nuova rivelazione arriva dopo il lancio, avvenuto il 29 marzo, della seconda parte di una trilogia iniziata con Renaissance nel 2022, che ha letteralmente conquistato le classifiche di ascolto di Spotify, diventando il più ascoltato in un solo giorno sulla piattaforma musicale.La presenza di Stevie Wonder è particolarmente emozionante nella cover del celebre brano Jolene, originariamente interpretato da Dolly Parton e che ora fa parte delle 27 tracce della nuova compilation. In questo album, Beyoncé si distingue per aver ribaltato completamente il significato originario del brano del 1973 della regina della musica country: non più un’ode alla difesa dell’amore contro una potenziale rivale femminile, ma piuttosto un chiaro monito indirizzato a chiunque osi avvicinarsi al suo compagno, minacciando la perdita della tranquillità.Questo ottavo album solista di Queen Bey si caratterizza per uno stile country influenzato da vari film western come Five Fingers For Marseilles, Urban Cowboy, The Hateful Eight e l’ultimo Killers of the Flower Moon diretto da Martin Scorsese. Un genere musicale tradizionalmente associato alla cultura bianca viene reinventato dalla superstar afroamericana che mette in evidenza le radici e il contributo degli artisti neri a un genere nato nei primi anni del ‘900 nelle regioni meridionali degli Stati Uniti.Oltre alla collaborazione con Dolly Parton, Beyoncé ha coinvolto artisti come Miley Cyrus, Post Malone, Willie Nelson e molti altri nella creazione di questo eclettico lavoro musicale. L’inserimento di Stevie Wonder è stato annunciato personalmente dalla cantante durante gli iHeartRadio Music Awards. Durante la cerimonia, Wonder ha consegnato un premio a Beyoncé che lo ha ringraziato pubblicamente per essere stata una fonte d’ispirazione fin dai suoi giorni da ragazzina insieme ad altri grandi nomi come Rosetta Tharpe, Tracy Chapman e Prince.Nonostante le lodi ricevute e le previsioni positive riguardanti i Grammy Awards del 2025 – alcune voci critiche si sono levate tra i fan dell’artista lamentando l’assenza di alcune tracce cruciali come Flamenco, Oh Louisiana e The Linda Martell Show dall’edizione in vinile venduta a 40 dollari. Queste canzoni sono state eliminate anche dalla versione in CD dell’album ad eccezione di Flamenco. Tuttavia sembra che ci sia una spiegazione plausibile: secondo quanto dichiarato dalla stessa Beyoncé, aggiunge costantemente nuove tracce all’album fino all’ultimo momento; pertanto la versione in vinile rappresenterebbe una prima edizione dell’opera creativa che richiede mesi di produzione per essere completata.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Rinaldo Smordoni, un’icona del cinema italiano: addio al protagonista di “Sciuscià”

Rinaldo Smordoni, figura indimenticabile del cinema italiano, ci ha...

“Agorà Estate” con Maria Soave: informazione televisiva senza enfasi politica

Maria Soave, volto noto del mondo dell'informazione televisiva, si...