Una coppia scompare nel nulla, lasciando indizi criptici. Indagine aperta sulla misteriosa scomparsa dei coniugi senza alcuna traccia.

Date:

La squadra di soccorso è stata chiamata d’urgenza per intervenire in un incidente stradale avvenuto vicino all’autostrada.

Una terribile scoperta è avvenuta in una casa nel quartiere Borghesiana a Roma, dove una donna di nazionalità romena è stata denunciata insieme al marito per occultamento di cadavere. Tutto è iniziato quando la donna ha avuto un’aborto e ha deciso di conservare il feto nel freezer di casa. I medici del policlinico Casilino sono stati allertati dai sintomi della donna, che si è presentata al Pronto Soccorso con una grave emorragia senza sapere spiegare la causa. Dopo gli accertamenti del reparto di ginecologia, è emerso che la perdita di sangue era causata dall’aborto o da un parto prematuro. L’ospedale ha quindi trasmesso il referto medico alla polizia, che ha fatto irruzione nella casa della coppia in via Regalbuto e ha fatto la macabra scoperta del feto di quattro mesi nel freezer. Questo sconvolgente episodio ha scosso la comunità locale e sollevato numerose domande sulla salute mentale della donna e sulle circostanze che hanno portato a questo tragico evento.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Patto di patteggiamento respinto per il responsabile della funivia del Mottarone

Durante l'udienza preliminare tenutasi oggi, Gabriele Tadini, il responsabile...

“Processo a Zorzi per la strage della Loggia: lentezza ma determinazione”

Il procedimento giudiziario è finalmente avviato, seppur con un...

“La lotta contro la criminalità organizzata: sfida in evoluzione”

La lotta contro la criminalità organizzata è una sfida...