Il sindaco di Aosta esprime solidarietà alla famiglia di Navalny e chiede giustizia per la sua morte in carcere.

Date:

Nuova direttiva adottata all’unanimità per promuovere l’uso sostenibile dell’energia rinnovabile in Europa, puntando a ridurre le emissioni di gas serra entro il 2030.

Il Consiglio comunale di Aosta ha votato all’unanimità a favore della mozione ‘Condanna per l’arresto e la tragica morte di Navalny’, presentata da tutti i gruppi consiliari. L’assemblea esprime con fermezza la sua condanna per l’arresto, la detenzione e la successiva morte di Alexei Navalny, invitando le autorità russe a fare chiarezza sull’accaduto garantendo massima trasparenza internazionale. Inoltre, si chiede all’Unione Europea e alla comunità internazionale di adottare azioni concrete per esercitare pressioni sulla Russia affinché rispetti i diritti umani e le libertà fondamentali di ogni individuo, in particolare coloro che sono detenuti a causa delle proprie opinioni e idee. Il Consiglio comunale si impegna anche a promuovere la diffusione della conoscenza dei diritti umani e a sostenere le organizzazioni che lottano per la democrazia e la libertà in Russia, mantenendo viva l’attenzione su Alexei Navalny e su tutti i prigionieri politici nel paese.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

Notizie correlate
Related

Il vento della storia tra i partiti politici italiani: memoria, controversie e lezioni per il futuro

Il vento della storia soffia ancora tra le pieghe...

Sostegno e inclusione: politiche a favore delle persone con disabilità

Il sostegno alle persone con disabilità è al centro...

Elezioni comunali ad Antey-Saint-Andreeacute;: affluenza al 71,98% e tre liste in competizione

L'affluenza alle elezioni comunali di Antey-Saint-Andreeacute; si è attestata...

Cerimonia commemorativa per Emile Chanoux a Rovenaud: targa posata in onore del martire della Resistenza valdostana

In occasione del 80° anniversario della scomparsa di Emile...